Italia Paese di Imprenditori: lo Small Business Cresce del 10%

249

Intraprendere diventa il primo portale per lo small business con oltre 500 mila visitatori mese

Intraprendere.net si aggiudica così il podio come primo sito interamente dedicato allo small business. Un punto di riferimento autorevole per liberi professionisti e PMI, con tematiche che toccano tutte le aree di interesse: dalla crescita professionale alla finanza, dalle idee di business alla gestione delle risorse umane. 

Schermata 2017-05-08 alle 17.05.53Il sito è nato come piccolo blog gestito da Anna Porello e Giuseppe Tempio (già insieme per la creazione di un format di intrattenimento conosciuto come Torinospy.com), ma ben presto si è trasformato in un progetto editoriale che si avvale di articolisti specializzati in diversi settori per dare una panoramica completa ed esaustiva a tutti gli imprenditori ed aspiranti tali.

Il sito si sviluppa su un percorso visibile a menù: si parte da “cambia”, un incentivo a tutti coloro che stanno cercando informazioni per capire come fare a mettersi in proprio, per proseguire con “trova”, uno spazio dedicato a tutte le idee di business per avviare un’impresa o anche semplicemente un secondo lavoro. Il terzo step è stato nominato “pianifica”, dove i lettori possono trovare tutte le informazioni utili per avviare un’impresa, come la redazione del business plan o la scelta della forma societaria. Si passa poi alla sezione “gestisci”, suddivisa nelle tre sottocategorie business, risorse e finanze che fornisce contenuti utili a chi già possiede un’impresa, ma necessita di nuove informazioni e strumenti per poter crescere ulteriormente. “Promuovi” è la categoria dedicata al marketing e la comunicazione, mentre l’ultimo passo è “investi”, una sezione per aiutare gli imprenditori a guardare sempre avanti e trovare nuovi modi per aumentare i propri introiti. 

6 categorie. 6 imperativi. Un percorso per aiutare le persone che vogliono cambiare vita a farlo veramente, da subito.
Cambia, Trova, Pianifica, Gestisci, Promuovi e Investi, sono gli step che Intraprendere.net ha identificato come modello “start & run”, letteralmente “parti e corri”, un acceleratore per la volontà di tutti coloro che vogliono mettersi in proprio e diventare imprenditori di se stessi. 

“In Italia c’è l’idea che l’imprenditore debba essere una sorta di Briatore o Montezemolo. Non è così. Imprenditore è Giuseppe che ha fondato un’azienda che conta 25 dipendenti. Imprenditore sono io quando ho deciso di aprire la partita iva e diventare una libera professionista” Continua Anna Porello che ad oggi gestisce i contenuti del sito “Il tessuto imprenditoriale Italiano è fatto al 95% dalle PMI, piccole e medie imprese. A gennaio 2017 sono state aperte oltre 74 mila attività, il 10% in più rispetto a gennaio 2016, un buon tasso di crescita per un paese in crisi e con una burocrazia castrante, non trovate? Eppure ci sono almeno altre 60 mila persone che ogni mese cercano online come avviare un’attività in proprio, perché non sanno da che parte iniziare. Noi parliamo a loro, li aiutiamo a trovare il coraggio e le informazioni necessarie per fare il grande passo. Parliamo anche agli oltre 70 mila nuovi imprenditori che si sono buttati in un’impresa, ma hanno bisogno ancora di supporto, perché in questa voglia di fare e provare vediamo il futuro economico dell’Italia” 

Insomma Intraprendere.net è nato perché crede nelle potenzialità di chi ha il coraggio e la tenacia di diventare imprenditore. E i numeri gli danno ragione. Vi consigliamo di visitare il sito dove potrete trovare contenuti interessanti per qualsiasi settore vi occupiate.