HUG – Tap to donate: bastano smartphone e tablet per fare del bene – Speciale SMAU

di Matteo Raffaelli

In occasione del tradizionale appuntamento con il meglio dell’innovazione italiana in mostra allo SMAU, la startup italiana Do Solidale presenta HUG – Tap to donate, l’app che mette i nuovi canali digitali su piattaforma mobile a disposizione delle ONLUS, per rendere le donazioni un atto semplice e alla portata di tutti, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

Dopo la donazione, si possono ricevere sull’app aggiornamenti puntuali sulle attività svolte dalle ONLUS, restando informati sul progetto preso a cuore.

I punti cardine di HUG – Tap to donate sono:

 

ONLUS trasparenti ed efficienti, progetti concreti. HUG individua ONLUS che comunicano in maniera trasparente il proprio operato e che sottopongono il bilancio a revisione contabile; identifica quelle efficienti dal punto di vista dell’impiego delle risorse, ossia che investono in progetti non meno del 70% dei fondi raccolti.

 

Donare non è mai stato così facile e coinvolgente. Aperta l’app, è sufficiente farsi guidare dalla propria sensibilità e scegliere il progetto che si vuole sostenere. Bastano poi pochi tap per effettuare la donazione dell’importo desiderato. Se lo desidererà, il donatore, sarà aggiornato sulla realizzazione, sull’utilizzo dei fondi e sull’impatto sociale del progetto finanziario.

 

Trasparenza e tracciabilità della donazione. Per garantire la massima trasparenza la donazione è diretta e tracciabile: l’importo donato con carta di credito o PayPal, viene accreditato direttamente sul conto della ONLUS vincolato alla realizzazione del progetto. La donazione beneficia delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge.

 

Dono Sicuro, Sicuro di Donare. HUG è uno strumento pensato per avvicinare al mondo delle donazioni anche i giovani, a stretto contatto con la tecnologia mobile.