RILANCIARE I CONSUMI E PROMUOVERE LA CULTURA NEI GIOVANI

Il Tavolo della Filiera Carta è stato oggi ricevuto dalla Commissione Industria del Senato, presieduta dal Senatore Cesare Cursi.
Il Tavolo rappresenta imprese che hanno fatturato 36.280 milioni di Euro nel 2010, per un’occupazione diretta (229.000 addetti) pari al 5% dell’occupazione manifatturiera complessiva.
Durante l’audizione sono state illustrate alcune misure considerate prioritarie per il rilancio della Filiera.
Tra queste, misure agevolative degli investimenti pubblicitari che avrebbero il duplice effetto di sostenere i consumi e di convogliare risorse verso i mezzi di informazione su carta che attraversano un momento di grave difficoltà a causa di un fatturato pubblicitario che, tra il 2008 e il 2010, ha subito una flessione del 23,3%, flessione che continua anche nel 2011, sia pure a ritmi più contenuti.
Altra misura proposta, la detrazione fiscale delle spese sostenute dalle famiglie per l’acquisto di libri, in particolare testi scolastici e universitari, di periodici e quotidiani con l’obiettivo di promuovere la diffusione della lettura e il conseguente sviluppo culturale ed economico del Paese.
Infine, è stata auspicata la sollecita approvazione delle disposizioni attuative del credito d’imposta per l’acquisto della carta previste dalla legge di stabilità 2011 e l’estensione del beneficio al 2012.

Dati del Tavolo della Filiera Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione (2010)

ACIMGA (produttori di macchine grafiche)
AIE (editori di libri)
ANES (editoria periodica specializzata)
ARGI (distributori di macchine, sistemi e prodotti per il settore grafico)
ASIG (stampatori di giornali)
ASSOCARTA (produttori di carta)
ASSOGRAFICI (industrie grafiche, cartotecniche e trasformatrici)
FIEG (editori di quotidiani, periodici e agenzie di stampa).

VALORI 2010
Fatturato 36.280
Vendite interne 27.677
Export 8.603
Import 5.669
Consumo apparente 33.346
Saldo bilancia commerciale 2.934
Export/fatturato 23,7%
Import penetration 17,0%
Addetti 229.610