Renzi e Crozza, i sogni proibiti di Berlusconi jr

Il vicepresidente Mediaset: “Li vorrei entrambi nella nostra squadra”. Ma (per ora) deve accontentarsi si vedere esaudito un altro suo desiderio: ‘Infinity’

twitter@g_santaniello

Pier Silvio Berlusconi, nelle vesti di vice presidente di Mediaset, ha tre sogni. Di cui solo uno a breve si materializzerà: la nuova offerta pay disponibile da Natale su tutti i device. Gli altri due che restano una chimera? Vedere nella squadra del Biscione Matteo Renzi e Maurizio Crozza. Sì, proprio loro. Il leader del Pd che il centrosinistra dovrebbe lanciare come candidato premier alle prossime elezioni politiche (in alternativa al centrodestra di papà Silvio). E il comico che certo nessuno può sospettare di simpatie berlusconiane, tanto che sul palco del Festival di Sanremo andò incontro anche ad una violenta contestazione pur di fare la parodia del Cavaliere.

renzi e crozza bn

Ma tant’è: mai dire mai. E così, Pier Silvio, giocando con Chiambretti in occasione della presentazione dei palinsesti Mediaset, non ha avuto remore ad esclamare: “Renzi da noi? Magari! Io farei entrare Renzi nella nostra squadra come conduttore. Sarebbe un bel colpo, pero’ mi pongo una domanda: con o senza giubbotto di pelle?”.

E Maurizio Crozza? Altro ”magari”. ”Oggi e’ il comico forse piu’ illuminato sull’attualita’: non nego che ci piacerebbe averlo, ma non ci sono in atto trattative calde”.

Per Berlusconi jr meglio consolarsi con il sogno più a portata di mano: ‘Infinity’, una library di 5.000 titoli, tra film e telefilm, disponibili online su tutti i device, dal pc ai tablet agli smartphone alle game console: “La nuova frontiera della pay tv che Mediaset lancera’ a Natale, libera dai vincoli classici dell’abbonamento da tv a pagamento”, ha annunciato Pier Silvio. Sapendo che, comunque, non si può avere tutto. (Almeno per ora).