L’Italia vince al Maracanà e in tv è boom di ascolti

La Confederations Cup ‘pompata’ da Rai e Sky porta a casa punte di 13 milioni di telespettatori. E’ nato un evento

di Giovanni Santaniello

L’Italia vince nel rettangolo verde del Maracanà e in quello dei televisori degli italiani. Nonostante la serata estiva e la domenica che invitava ad andare al mare o uscire per un gelato, l’esordio degli Azzurri nella Confederations Cup ha fatto segnare un vero e proprio boom di ascolti.

mario

I dati Auditel trattati da Media Consultants parlano chiaro: Rai Uno ha fatto registrare 9,8 milioni di telespettatori per uno share superiore al 34% e punte, in corrispondenza dei gol di Pirlo e Balotelli, di 11 milioni.

A questi, si devono aggiungere gli altri 1,1 milione di tifosi che hanno seguito la partita sui canali Sky, per un altro 4% di ascolti.

Un grande successo, quindi, non c’è che dire per una manifestazione che non è altro che l’antipasto commerciale del Mondiale che, il prossimo anno, si disputerà in Brasile.

La Confederations, finora, era stata per lo più snobbata da squadre e media. Finchè, un giorno, è cambiato tutto: è nato (a tavolino) un evento. Con una programmazione degna di una manifestazione di primaria importanza. Come dire, non è stato solo Super Mario a mostrare i muscoli…