Relazioni Pubbliche: Assorel presenta le analisi di mercato

142

assorel-oL’indagine annuale elaborata da Assorel ha registrato un andamento di sostanziale stabilità del giro d’affari, evidenziando un rallentamento della crescita del mercato, che negli ultimi tre anni, nonostante la crisi, è stato in crescita.

La contenuta diminuzione del fatturato sviluppato dalle agenzie associate nel 2012 verso l’anno precedente, pari al -1%, è stata accompagnata da una parallela contrazione del numero degli addetti operanti nelle imprese associate ad Assorel. E’ questo il dato più preoccupante, data la forte propensione dei giovani e dei numerosi neolaureati in comunicazione a cercare lavoro in questo settore.
 La previsione per il 2013 si orienta verso una tendenza alla stabilità, ipotizzata dal 50% degli associati.

Costante l’evoluzione del segmento “Digital PR/Social Media” la cui importanza passa dal 3% a oltre il 10% negli ultimi tre anni e appare destinata a raggiungere le ‘Aree di Intervento’ tradizionalmente leader del settore Relazioni Pubbliche.

“E’ un risultato atteso dalle previsioni che i nostri soci avevano indicato già a metà del 2012”, ha dichiarato Beppe Facchetti, Presidente Assorel, “che va considerato comunque positivo se confrontato con tutti gli indicatori economici del Paese e con l’andamento degli altri comparti della Comunicazione. Il percorso verso il digitale va perseguito valorizzando le caratteristiche più consolidate della nostra professione, anche attraverso attività cui l’Associazione dedica ormai da anni attenzione massima e iniziative che segnano la nostra leadership in questo tipo di formazione”.