La notte della Champions, vince Unicredit: “La sponsorizzazione del calcio rende 2 volte di più”

Ghizzoni a poche ore dalla partita di Wembley: “Dopo tre stagioni incassiamo un ritorno del 215% rispetto agli investimenti fatti”. Così tra le tedesche gode una banca italiana

twitter@g_santaniello

Fischio d’inizio: è la serata della partita dell’anno, la finale di Champions tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Ma, prima ancora dell’esito del derby tedesco, c’è già chi festeggia: l’italianissima Unicredit.

championsProprio così: nelle prime tre stagioni, l’intensa attivita’ legata alla sponsorizzazione della Champions League da parte della banca che detiene anche una quota di minoranza della Roma ha generato un ritorno sugli investimenti medio del 215%.

E’ uno dei dati che e’ emerso dalla conferenza stampa tenuta oggi dall’Ad del gruppo, Federico Ghizzoni. ”Sono dati molto positivi, perche’ si pensa sempre alle sponsorizzazioni da un punto di vista di costo – spiega Ghizzoni – In realta’, quello che tu investi nel calcio ti da’ due volte di piu’ di una normale campagna fatta con gli stessi soldi”.