Una campagna anti-stalking firmata da Telefono Donna

59

antistalking creati da Telefono Donna grazie al contributo della Regione Lombardia e delle Asl di Milano e di Lecco  in collaborazione con l’AO Niguarda Ca’ Granda e con l’Ospedale di Lecco.L’iniziativa ha riscosso una larga adesione di professionisti che hanno collaborato alla produzione della campagna nei suoi vari passaggi. La campagna stampa è stata supervisionata dall’art director Marco Richetti che ha diretto il fotografo Cesare Medri; mentre Chiara Bertoletti e Simone Valtulina sono stati i copywriter. La produzione dello spot è stata seguita da Antonello Filosa della Buddy Film avvalendosi della regia e della cortesia di Paolo Gandola; UVC ha  gentilmente offerto la postproduzione video mentre la postproduzione audio per la realizzazione dei comunicati radio è stata fornita da Top Digital di Marco Longieri con gli speaker Alessandra Felletti, Simone D’andrea, Daniele Milani, Massimo Braccialarghe, Paolo Fina, Roberto Benfenati, Ubaldo Borchini. La campagna pubblicitaria è costruita con un primissimo piano, che inquadra due occhi di un uomo che pronuncia frasi come: “Ti ho vista stamattina mentre uscivi di casa”; “Non costringermi ad essere cattivo”; “So chi sei, dove sei, cosa fai”; “Ti ho vista al bar, chi era quello?”; “Te li ho mandati io quei fiori E l’avviso finale di una voce femminile: “Non permettere a nessuno di perseguitarti. Chiama Stop-Stalking Gli sportelli anti-stalking si avvalgono delle competenze di operatrici volontarie, counselor, assistenti sociali e psicologiche, per aiutare le donne ad uscire dalla persecuzione. “Le donne vengono aiutate – ha spiegato Stefania Bartoccetti – a riconoscere il fenomeno, che per certi versi può essere più  insinuante del maltrattamento fisico, e poi ad accompagnare, affiancare e sostenere le vittime nel percorso di uscita dalla persecuzione, aumentando la loro autostima e consapevolezza, e fornire loro consulenza anche di tipo legale La campagna è stata presentata dal Presidente della Regione Lombardia on. Roberto Formigoni insieme alla Delegata regionale alle Pari Opportunità Monica Guarischi e alla Fondatrice di Telefono Donna Stefania Bartoccetti il 24 novembre scorso in occasione della celebrazione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Lo spot è online sul portale della Regione Lombardia, unitamente alla presentazione del progetto, e i manifesti dedicati sono posti presso tutti gli ingressi delle sedi regionali