Cosa succede ai grandi giornali italiani? Dopo il Corriere, sciopera anche Repubblica

Braccia incrociate per la richiesta dello stato di crisi da parte del Gruppo L’Espresso. Ma qualcosa può cambiare

twitter@g_santaniello

Cosa succede ai grandi giornali italiani? A una settimana esatta dallo sciopero del Corriere della Sera, oggi è stata la volta di Repubblica non rispettare l’appuntamento in edicola con i lettori.

rep

Ieri, l’assemblea dei redattori del giornale fondato da Eugenio Scalfari e diretto da Ezio Mauro ha proclamato uno sciopero che è durato fino alla mezzanotte.

L’assemblea era stata convocata dopo un incontro con l’azienda a seguito del quale il cdr aveva giudicato “irricevibile” il piano di contenimento dei costi e l’intenzione del Gruppo L’Espresso di proclamare lo stato di crisi ex lege 416/81, che presupporrebbe l’uscita dal giornale di 81 giornalisti nei prossimi due anni.

Oggi, ”al fianco” dei colleghi di Repubblica si è schierato anche il comitato di redazione del Corriere della Sera. ”Di fronte a una crisi mondiale del settore editoriale con calo di ricavi e soprattutto di pubblicita’, gli editori, grandi e piccoli – sottolinea il cdr del Corriere in una nota – reagiscono essenzialmente con tagli al costo del lavoro. Cio’ che sarebbe necessario – le redazioni lo chiedono da anni – e’ piuttosto un rilancio dell’informazione di qualita’, sulla base delle migliori esperienze internazionali e anche puntando su idee innovative che le testate leader italiane devono saper produrre. Su questo piano gli editori non si sono dimostrati finora disponibili”.

Non solo da via Solferino: ai giornalisti di Repubblica è arrivata, tra le altre, anche la solidarieta’ della redazione dell’Huffington Post e di altre realtà editoriali. Magari è la spia che, anche se all’ultimo minuto, la categoria dei giornalisti stia finalmente imboccando la strada finalmente dell’unità, superando un vizio – quello della frammentazione (a suo tempo denunciato dallo stesso Indro Montanelli) – che già è costato tanto al sistema dell’informazione italiano.