NGM Italia è TOP Sponsor di Lega serie B

Top Sposor lega BNGM Italia è il TOP Sponsor di Lega serie B di calcio e l’accordo ha valore per il campionato calcistico 2013-2014. La nuova formula di sponsorizzazione prevede la presenza del logo NGM su tutte le maglie dei calciatori di Serie B delle 22 rappresentative iscritte al campionato. Il logo sarà posizionato sul retro della maglia sotto il numero di ogni singolo giocatore, compresi i portieri.

L’accordo prevede inoltre 24 passaggi da 15 secondi sui led di ogni campo del campionato cadetto per tutta la stagione e la presenza dell’azienda nel backdrop Serie B. NGM avrà anche una serie di altri benefit promo-pubblicitari, tra i quali visibilità sul sito della Lega, backdrop interviste e altri strumenti di comunicazione della Lega serie B.

Con questa iniziativa NGM si assicura un palcoscenico privilegiato per dialogare con un pubblico potenziale che fra abbonati, spettatori e audience televisiva può arrivare a 15 milioni di italiani con una copertura territoriale capillare.

“La nostra esperienza come main sponsor dell’Empoli calcio ci ha portato a conoscere la grande passione che caratterizza tutte le realtà del calcio cadetto” ha commentato Stefano Nesi, Ceo e Presidente di NGM Italia. “Per questa ragione quest’anno siamo ben felici di poter abbracciare il nuovo progetto di sponsorizzazione aiutando tutte le squadre della lega serie B e favorendo lo sviluppo del movimento calcistico. Noi siamo un brand di telefonia italiano e sentiamo in modo molto forte il legame che abbiamo con il nostro territorio: speriamo che questa sponsorizzazione ci possa aiutare a costruire un rapporto di fiducia con il pubblico ancora più saldo e diretto”.

“L’accordo con NGM – sottolinea il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi – ci consente di iniziare la collaborazione con un’azienda italiana che negli ultimi anni si è fatta conoscere e apprezzare per innovazione tecnologica, marketing di prodotto e comunicazione d’avanguardia. Un motivo di soddisfazione per una Lega che, come la nostra, fa dell’italianità e della territorialità i propri valori”.