Il mezzo Radio chiude il 2023 al +6% 

Gli investimenti pubblicitari rilevati dalla società Reply nell’ambito dell’Osservatorio Fcp-Assoradio, registrano a dicembre il – 3.,9%, con il dato dell’intero 2023 che si attesta al + 6,0%. 

“Un esame complessivo del 2023, evidenzia il Presidente uscente Fausto Amorese, rileva come si siano progressivamente consolidati quegli indicatori che ci aiutano a valutare in modo più compiuto l’attività commerciale. Registriamo infatti un sensibile incremento degli annunci, conteggiati in secondi (+ 8%), delle campagne pubblicitarie (+6%) e degli inserzionisti (+5%). 

Le analisi merceologiche al periodo gennaio-dicembre 2023 rappresentano una conferma della trasversalità del media radiofonico, con gran parte dei comparti in crescita rispetto allo scorso anno. Particolarmente significativo si è registrato Il trend dei comparti Automotive, Alimentare, Abitazione, Tempo Libero, Edilizia e Bevande/Alcolici. 

Ringrazio FCP-Assoradio, prosegue Fausto Amorese per questi anni di costruttiva condivisione delle tematiche più rilevanti della nostra industry, nel corso del quale abbiamo attivato importanti progetti ed iniziative nell’interesse condiviso di tutti gli associati”.