Smart e Weborama si coalizzano per fornire agli editori una soluzione cookieless

Weborama rinforza la sua partnership con Smart AdServer. La sua nuova soluzione cookieless, GoldenFish, da oggi è integrata con la piattaforma di monetizzazione pubblicitaria. 

Grazie a questa integrazione, gli editori potranno accedere direttamente e nativamente ai segmenti contestuali di Weborama nell’interfaccia di Smart, senza bisogno di ulteriori passaggi tecnici. Gli editori avranno così la possibilità di erogare campagne targetizzate e di trarre profitto dalla propria inventory anche quando gli utenti utilizzano browser cookieless (Safari, Firefox) o IDless. Contemporaneamente, grazie al targeting contestuale, gli advertiser avranno la possibilità di erogare campagne mirate e pertinenti senza trattare dati personali degli utenti e, quindi, senza che sia necessario raccoglierne il consenso. GoldenFish è complementare alla tradizionale soluzione cookie based di Weborama e per questo permette di targetizzare le campagne sia sulla base del profilo comportamentale degli utenti (ove possibile) sia sulla base del profilo semantico della singola url. 

Andrea Scotti

L’obiettivo di questa partnership, dunque, è quello di garantire un targeting efficace nel rispetto della privacy degli utenti e delle loro scelte in tema di trattamento dei dati personali.

Weborama, leader europeo nel campo dell’intelligenza artificiale semantica, ha presentato GoldenFish ai suoi clienti e partner nell’Aprile 2021 rendendo disponibile a tutti i suoi clienti la prima soluzione di targeting 100% cookieless e IDless connessa con l’ecosistema programmatic.

Andrea Scotti, Managing Director Italy dichiara:“Questa partnership è un passo ulteriore verso il nuovo ecosistema pubblicitario che si va delineando e nel quale sarà l’intelligenza artificiale semantica a garantire performance di targeting equivalenti a quelle dei cookie”

Federico Troiani, Country Lead Manager di Smart AdServer dice:“L’obiettivo di Smart è quello di proporre alternative all’uso dei cookie di terza parte che siano agnostiche, flessibili e che consentano ai clienti di raggiungere i loro obiettivi commerciali. La nostra collaborazione con Weborama si inserisce in questo quadro e consentirà agli editori nostri clienti di offrire soluzioni di targeting efficaci e conformi alle regole sulla privacy”.