Un ritorno agli anni ‘70 per la nuova campagna Moscot

MOSCOT, l’iconico brand newyorkese di eyewear, presenta la campagna e collezione Fall Winter 2021 con 6 nuove montature, un’ode all’arte eccentrica e all’espressione audace delle nostre radici del downtown e dei nostri compagni newyorkesi.

La nuova campagna cattura colorate vignette di momenti intimi e celebra l’inguaribile desiderio di evasione dei rituali quotidiani. Un ritorno agli anni ’70 con influenze che richiamano il bagliore moderno di oggi, la nuova campagna è una capsula del tempo per il passato e un biglietto per il futuro.

“Proprio come le piccole sfumature di ciò che ci circonda modellano le nostre vite, i dettagli intricati diventano fondamento della collezione”, dichiara Zack Moscot, Chief Designer e 5a generazione del brand. Zack aggiunge: “che sia attraverso la delicata trama metallica del nostro nuovo aviator SHAV o le sottili, e allo stesso tempo drammatiche, linee cat-eye del modello FRAYDA, queste nuove montature condividono un equilibrio unico tra dettagli moderni e design storico”.

Ambientata in una ricostruzione esagerata e kitsch del soggiorno di nonna Sylvia Moscot, la campagna è stata scattata all’intero dell’iconica galleria di Orchard Street, da decenni punto di riferimento per la fedele ed eclettica comunità MOSCOT. Lo spazio modulare è da sempre palcoscenico per musicisti emergenti e un ritrovo per i leggendari Lower East Siders, con la sua parete dedicata alle icone del passato e del presente che indossano gli occhiali MOSCOT. Photograph Richard Choi