“Sequestro virtuale”: il nuovo libro della collana ‘digitalinvestigation’ di Site by Site

È stato presentato in occasione della 78^ Mostra del Cinema di Venezia, Sequestro Virtuale, il nuovo romanzo scritto dal giornalista e scrittore Riccardo De Palo, prodotto da site By site – agenzia di digital marketing e comunicazione – edito da LINEA edizioni e curato dall’Associazione Culturale Sugarpulp.

È il secondo libro ad aggiungersi, alla collana Digital Investigation.Il progetto, nato meno di un anno fa, nasce dal proposito dell’agenzia site By site di creare, sostenere e diffondere la cultura digitale attraverso racconti inediti, capaci di avvicinare i lettori al digitale, approfondendo scenari e contesti di grande attualità anche grazie a un glossario dedicato. A novembre l’esordio del progetto con La Ling Gao Gang di Carlo Callegari, un racconto che ha saputo sottolineare quanto le tecnologie digitali siano inclusive e possano rendere la cultura accessibile.

Con Sequestro Virtuale, Riccardo De Palo vuole invece porre l’attenzione sul fenomeno dei rapimenti virtuali, purtroppo molto frequenti e in continua crescita in diversi paesi. Essere costantemente online, infatti, è sì uno dei vantaggi dell’evoluzione della nostra società ma rappresenta anche un grande punto interrogativo perché ci espone a tanti potenziali pericoli a cui inconsapevolmente andiamo incontro.

Il libro racconta la storia di Andrea – studente fuorisede appassionato di informatica e digitale – e di Sara – studentessa proveniente da una famiglia facoltosa. Le loro strade si incontrano a causa di un’organizzazione criminale con base tra i monti dell’ex Unione Sovietica, che si insinua nelle loro vite e tesse le fitte trame del deep web per raggiungere i loro scopi. Quando Sara scompare misteriosamente, la sua unica amica Aisha, una Tuareg arrivata a Milano, inizia le indagini e a collaborare con Dario, un consulente informatico, e Silvano, un giovane detective della Polizia postale, con l’obiettivo di ritrovarla.

Nicola Bruno, co-fondatore di site By site afferma: “Abbiamo lanciato questo progetto con l’obiettivo di rendere sempre più semplice e accessibile il digitale. Farlo attraverso i libri ci è sembrato – seppur in controtendenza rispetto al mondo che rappresentiamo – il modo migliore per raggiungere più persone e dare loro l’opportunità di imparare e scoprire i segreti del digitale attraverso storie avvincenti. Quello dei sequestri virtuali è un tema molto delicato, un fenomeno pressoché sconosciuto in Italia ma che merita sicuramente attenzione e informazione. Sappiamo quanto il digitale rappresenti un’opportunità, ma è necessario creare consapevolezza sulle modalità di utilizzo corrette e sui rischi che possono celarsi dietro a uno schermo”. 

Il libro è disponibile da oggi in tutte le librerie e può essere acquistato online.