Nuova campagna di comunicazione SoloAffittiPAY

Un messaggio fatto per arrivare forte e chiaro quello che lancia SoloAffitti, franchising immobiliare leader per l’affitto con oltre 300 punti in Italia, con la nuova campagna pubblicitaria firmata dall’agenzia di comunicazione integrata PubliOne. È infatti un megafono a dare l’annuncio della nuova formula di affitto a protezione del proprietario, una scelta iconica e “memorabile” dal punto di vista della comunicazione, forte come l’iniziativa di SoloAffitti che con questa novità vuol sgombrare il campo da morosità, ritardi e ogni altra difficoltà che può incontrare il locatore.  

Lo spot della durata di 15” punta infatti ad essere ricordato facendo leva su elementi iconici come il megafono che annuncia la soluzione ai problemi e alle domande che più assillano i proprietari: rendita sicura, pagamenti regolari, inquilino ideale. La risposta a tutto questo è “SoloAffittiPAY” perché a pagare il canone ci pensa SoloAffitti come recita lo stesso claim: “L’inquilino ideale è solo uno: è SoloAffitti”. 

«Abbiamo scelto la modalità ‘problema-soluzione’ e per rendere efficace il messaggio e abbiamo fatto leva su una serie di elementi di stimolo al ricordo – spiega Davide Mastrangelo di PubliOne, regista dello spot – oltre al megafono con il suo inconfondibile e iconico sound effect, ci sono gli attori caratteristi scelti per identificare le principali categorie di persone a cui si rivolge il nuovo servizio di SoloAffitti: la manager, il pensionato, il classico impiegato che corrispondono ai principali target di clienti». Le scelte di regia hanno puntato ad una dinamicità dello spot che diventa divertente proprio grazie all’effetto ‘botta e risposta’ con le immagini ‘close up’ dell’altoparlante e i tre soggetti a cui fanno da sfondo grafiche animate di case, soldi e punti interrogativi giocati sul blu e giallo, i colori aziendali di SoloAffitti che stimolano l’associazione e il ricordo dello spettatore anche in forma subliminale. 

Sotto il profilo strategico, la campagna è stata ideata sui dati e le informazioni ottenuti con una ricerca ad hoc che riguarda i multiproprietari. Dallo studio sono emersi la classe socio economica, il livello di istruzione e il target professionale e l’età. Su questi valori PubliOne oltre a costruire la creatività del messaggio, ha realizzato una pianificazione crossmediale che ha coinvolto le principali emittenti Tv nazionali (in primis le reti La7 e reti Mediaset tra le altre), supportate da una campagna stampa multisoggetto atta ad incrementare l’efficacia del messaggio di comunicazione puntando ai due più autorevoli periodici di informazione a livello nazionale: l’Espresso e Panorama. In aggiunta, una campagna teaser sulla pagina ufficiale FB di SoloAffitti con mini pillole video dei tre diversi soggetti protagonisti dello spot. 

La pianificazione Tv prevede un importante presenza video dello spot con decine di passaggi a settimana anche con superspot in concomitanza con le trasmissioni di informazioni e tg con anchorman di fama come Massimo Giletti, Giovanni Floris e Enrico Mentana.

«In un momento molto complesso come questo – commenta Silvia Spronelli Ceo di SoloAffitti– ci siamo fatti garanti con questa soluzione che va incontro alla maggioranza dei proprietari preoccupati dell’incognita di possibili ritardi nei pagamenti e delle morosità

Un’iniziativa che ad oggi vede SoloAffitti unico gruppo immobiliare italiano a pagare direttamente l’affitto al proprietario di casa, realizzando così una vera e propria rivoluzione culturale. Per questo, la società ha voluto una campagna pubblicitaria di forte impatto come spiega e conclude Loris Zanelli Ceo di PubliOne: «Con questa nuova campagna si consolida la partnership tra la nostra agenzia e il gruppo SoloAffitti, un’azienda che vanta grande esperienza e una forte leadership nel settore e che continua ad innovarsi offrendo sempre risposte fattivamente ai bisogni del mercato e questo nuovo servizio ne è la prova. La strategia di comunicazione adottata per questa operazione, prevede un nuovo posizionamento: SoloAffitti da intermediario diventa ‘inquilino perfetto’, creando un legame ancora più solido con i suoi clienti».