Bruno Reggiani Country Manager Italy di Penta

Penta nomina al timone dello sviluppo del mercato italiano Bruno Reggiani, professionista dal curriculum internazionale e con una forte expertise nel mondo fintech. 

Bruno Reggiani

Dopo la laurea magistrale in Business Administration e Corporate Finance e un’esperienza a Washington DC, nel 2011 torna in Italia e inizia il suo percorso professionale nel mondo startup e fintech. 

Concluse le prime esperienze come Business Analyst presso Italian Angel for Growth, NeoMobile e Eataly, decide di specializzarsi nel mondo del fintech lavorando prima in Tinaba e successivamente come CPO di Beesy, la startup fintech che è stata protagonista di una fusione con Penta nel maggio 2019.

Dopo solo 9 mesi come CPO di Beesy, conclusa la fusione con Penta, il team tedesco ha affidato a Bruno Reggiani la guida del gruppo che ha il compito di sviluppare il business della challenger bank in Italia. 

“Partecipare all’espansione di Penta e al suo passaggio da startup a scale up è una responsabilità e un’emozione molto forte, sia per i risultati ottenuti in Germania che per il fatto di avere la possibilità di guidare questa crescita nel mio paese. Abbiamo la grande occasione di presentare al panorama imprenditoriale italiano un ottimo prodotto che vuole contribuire a sviluppare e stabilizzare i business delle startup e delle PMI in Italia, con un team di giovani talenti che nei nostri uffici a Milano, possono rispondere alle necessità degli imprenditori che credono in noi. L’esigenza di cambiare il rapporto tra banche e impresa è fortissima. La possibilità di facilitare il lavoro dell’imprenditore è una sfida ambiziosa che può e deve essere molto premiante. La prospettiva di contribuire a migliorare l’economia del nostro paese, composta per lo più da PMI, è un obiettivo anche a livello personale.” dichiara Bruno Reggiani, Country Manager Italy di Penta.