MediaClic si rinnova

434

Media Consultants Editrice, Azienda del Gruppo Media Consultants, realizza la nuova release dello strumento MediaClic, il motore di ricerca dei mezzi pubblicitari italiani.

Per un breve periodo la nuova release opererà in affiancamento all’attuale versione, consentendo all’utente di decidere quale versione utilizzare, in modo da non ostacolare il normale flusso di lavoro, lasciando tutto il tempo per familiarizzare con il nuovo format.

“Il nuovo MediaClic è di fatto un prodotto ancora più semplice e intuitivo in termini di utilizzo” afferma Pietro Rossi (Direttore Marketing Media Consultants Editrice) “un motore di ricerca più efficace e veloce, che restituisce informazioni tramite layout di estrema semplicità e chiarezza. Va detto però che i miglioramenti riguardano tutti gli aspetti tecnici e grafici dello strumento”.

“MediaClic è ormai entrato nella quotidianità del lavoro degli operatori del mondo della comunicazione, è il “luogo prescelto” dove ricercarne le informazioni attinenti come anagrafiche, dati tecnici, tariffe, audience ecc., avendo oltretutto la possibilità di esportarli sia in schede pdf che in fogli di sintesi in Excel” continua Claudio Riva (Product Manager MediaClic) “Il nuovo format è stato pensato per massimizzare la facilità d’uso per l’utente, un atto dovuto proprio in considerazione del diffuso utilizzo quotidiano dello strumento. La grafica della nuova versione accompagna in modo chiaro e gradevole, senza mai appesantire con effetti fini a sé stessi.

Claudio Riva

Quando, al nostro interno, abbiamo cominciato a pensare ad un eventuale restyling di MediClic c’è stata un po’ di apprensione, andando a mettere mano a un prodotto già molto performante e con ottimi livelli di soddisfazione da parte dell’utente. In realtà è stata forte la volontà di dotare il mercato di uno strumento up dated e moderno. Grazie alle capacità e impegno di Andrea Liosi (Developer MCS) per la parte tecnica, di Bruno Cover e Stefano Margoni (Art Directors MCS) per quella grafica, siamo arrivati esattamente al risultato che tutti noi ci eravamo prefissati e di cui c’è piena soddisfazione”.