TV: le Milf vanno pazze per Floris e Porro

97

Colte, aggiornate, informatissime, curiose, le Milf sono ormai protagoniste dei dibattiti nazionali. Le cosiddette ‘donne di mezza età’ sono in realtà spesso molto più energiche e attente delle ‘concorrenti‘ adolescenti. Lo dice uno studio realizzato dal pool di psicologi dell’associazione ‘Donne e qualità della vita’, guidata dalla dott.ssa Serenella Salomoni, che ha analizzato lo stile di vita di 596 Milf tra i 40 e i 55 anni distribuite geograficamente in tutto il Paese.

Forse anche perché motivate da una maggiore vivacità erotica e sociale, le donne più mature leggono in media 2 libri al mese, vanno al cinema una volta alla settimana e sono spesso abbonate a un quotidiano. Il 33% del campione va a teatro almeno una volta al mese. Sono habitué di ristoranti e pub e amano spendere in vestiti e beni di consumo. Insomma, un profilo ideale per fare ripartire l’economia.

Oltre a trascorrere in media un’ora al giorno sui social, con Facebook in testa, amano anche seguire la televisione, però non i programmi leggeri o il varietà, bensì l’informazione, per la quale stravedono. Ovvio che i conduttori competenti ma allo stesso tempo intriganti conquistino il loro consenso, in primis Giovanni Floris (17% delle preferenze), che si piazza in pole position tra gli anchorman televisivi più amati da questo particolare gruppo di spettatrici interessate: il protagonista di DiMartedì su La 7 convince per la sua professionalità, la sua sicurezza, la sua padronanza della scena e per la sua innata competenza.

Giovanni Floris
Giovanni Floris

Staccato di pochissimo troviamo Nicola Porro (16%): il padrone di casa di Quarta Repubblica su Rete 4 strega tutte con il suo stile british da dandy, asciutto, senza fronzoli e concreto, ma anche molto piacevole.

Nicola Porro
Nicola Porro

Terzo Giuseppe Brindisi (14,5%), in onda a Stasera Italia sempre su Rete 4: non è solo la sua prestanza fisica ad attrarre le spettatrici più mature ma anche l’eleganza e la classe che contraddistinguono la sua conduzione.

Giuseppe Brindisi
Giuseppe Brindisi

Quarto Francesco Vecchi (12%), volto maschile di Mattino 5 su Canale 5: anche lui giovane e dall’aspetto educato ma con piglio sicuro e dell’uomo che non deve chiedere mai, come recitava uno spot degli anni ’80 molto amato dalle donne.

Francesco Vecchi
Francesco Vecchi

Quinto Franco di Mare (10,5%), saldamente alla guida di Unomattina su Rai 1: anche se più avanti con gli anni rispetto ai suoi predecessori in classifica, il suo fascino partenopeo e la grande esperienza lo rendono tra i più amati dal pubblico femminile over 45.

Franco Di Mare
Franco Di Mare

Sesto un altro personaggio di Rai 1, Alberto Matano (9%): il conduttore del Tg1 colpisce per la garbatezza e il modo educato con cui espone le notizie, oltre che, naturalmente, per la sua bellezza dai tratti mediterranei.

Alberto Matano
Alberto Matano

Da un calabrese a un siciliano, con Salvo Sottile (7%) al settimo posto: a Mi manda Rai Tre dimostra la sua bravura e il suo valore con una conduzione assolutamente efficace e super partes, che ne esalta le doti di intrattenitore spigliato e affascinante.

Salvo Sottile
Salvo Sottile

Ottavo Massimo Giletti (5%): il mattatore di Non è l’Arena su La 7 non poteva mancare in questa graduatoria, un vero sex symbol del giornalismo italiano che non tende a perdere questo status, nonostante il passare degli anni.

Massimo Giletti
Massimo Giletti

Nono Marco Liorni (4%), al comando di Italia sì su Rai 1: piace da sempre, fin dalle sue prime apparizioni al Grande Fratello, per il suo look elegante e rassicurante, per la sua serietà ma anche per il costante impegno che mette in ogni sua esperienza lavorativa.

Marco Liorni
Marco Liorni

Chiude questa speciale top ten Alan Patarga (3%), direttamente da Pil & ControPil su TgCom24: l’esperto di economia conquista consensi grazie al suo fascino da intellettuale e all’aria da eterno bravo ragazzo che fa evidentemente presa sulle “sexy mamme” italiane.

Alan Patarga
Alan Patarga