Campagna stampa e TV per La Lega del Filo d’Oro

La Lega del Filo d’Oro ha realizzato la nuova campagna stampa e lo spot video a sostegno del 5×1000 “Il tatto, un mondo di sensazioni” che vede come protagonista la piccola Sofia, una bambina di soli 6 anni la quale alla nascita è stata colpita da una grave infezione perdendo così la vista, l’udito e a cui si è sommata una disabilità motoria.


 
La campagna “Il Tatto, un mondo di sensazioni” vuole raccontare il valore del senso del tatto come un vero e proprio “ponte” che mette in contatto chi non vede e non sente con il mondo esterno. Un senso antico e primordiale, come il legame tra madre e figlio raccontato nello spot. Un legame intimo che lega Sofia alla sua mamma, prima dispensatrice di un amore che passa con il tatto attraverso gesti come una carezza sui capelli o all’orecchio o un abbraccio.
Alla campagna stampa e allo spot video, con Sofia e la sua mamma, ha partecipato anche lo storico testimonial della “Lega”, Renzo Arbore, mentre l’attore Neri Marcorè ha prestato la sua voce per la narrazione dello spot, oltre ad essere lo speaker dello spot radiofonico.

Pagine da Lega del FiloD'Oro Print19aprile VERTIl nuovo spot, realizzato in due versioni da 15 e 30’’, con la regia di Gigi Cassano, è stato ideato dall’agenzia creativa WELL – JWT Health Company e curato dalla Movie Magic International, leader nel panorama italiano nell’ideazione e realizzazione di grandi e piccole produzioni televisive, che si avvale, tra l’altro, dei migliori registi di cinema e pubblicità, italiani e stranieri.
 
Lo spot TV sarà veicolato a partire dal 30 aprile fino al 13 maggio mentre nelle sale cinematografiche italiane verrà programmato nel mese di maggio e nella prima settimana di giugno. Per quanto riguarda la pianificazione radiofonica lo spot sarà on air dal 30 aprile per tutto il mese di maggio.
 
Inoltre, la campagna vuole focalizzare l’attenzione anche sul lavoro dell’equipe multidisciplinare della Lega del Filo d’Oro che, educando alla comunicazione attraverso il tatto, aiuta i bambini e gli adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali ad uscire dalla condizione di isolamento in cui si trovano grazie a percorsi riabilitativi personalizzati e al potenziamento delle abilità residue. Oggi, per rispondere alle esigenze di sempre più famiglie, la Lega del Filo d’Oro è presente in 8 regioni. Prima dell’introduzione del 5×1000 le famiglie assistite erano 548, per poi passare, nel 2016, a 844, il personale dedicato all’assistenza degli utenti era composto da 263 professionisti ed è incrementato fino ad un numero di 492.
 
“Negli ultimi 10 anni, il contributo del 5×1000 si è rivelato essenziale per aumentare e migliorare le attività e i servizi offerti dall’Associazione – spiega il Segretario Generale della Lega del Filo d’Oro Rossano Bartoli – Quest’anno lanciamo una nuova campagna “Il tatto, un mondo di sensazioni” perchè è attraverso il tatto che bambini e adulti sordociechi percepiscono il mondo che li circonda”.