ZUCCHERO accusato di plagio per “Quale senso abbiamo noi”

Il cantante avrebbe copiato il ritornello del brano ”Sunshine” di Albert One.

albert one - sunshine[2]Zucchero Fornaciari è stato accusato di plagio per avere copiato l’intero ritornello del brano “Sunshine” di Alberto Carpani, in arte Albert One, e averlo introdotto pari pari nel proprio brano “Quale senso abbiamo noi”.

L’accusa arriva da tutti gli autori, dalla casa discografica e dalle case editrici del brano plagiato che hanno incaricato l’avvocato Giorgio Tramacere di rivendicare la titolarità dell’opera usurpata.

Il presunto brano copiato è stato inciso e pubblicato nel 2003 dalla nota label indipendente Do It Yourself e l’evidente coincidenza melodica e di tonalità dei due ritornelli messi a confronto non sembra essere casuale e frutto di una mera accidentalità.
La nota curiosa di questa vicenda è che, prima del fatto, la Polygram, ex casa discografica di Zucchero, avrebbe commissionato agli stessi produttori e co-autori di Sunshine (Cristian Piccinelli e Steven Zucchini) i remix dei brani “Per colpa di chi” e “Povero Cristo”.

Albert One ha dichiarato: “Ho sperato per mesi che la questione venisse risolta in via stragiudiziale. Purtroppo il tavolo, che i rispettivi legali stavano preparando, è saltato ancora prima di organizzare l’incontro da noi richiesto. Questa chiusura totale ci ha costretti a dare l’ok al nostro legale per procedere in via giudiziale. Non voglio rilasciare altre dichiarazioni nel merito. Lascio al pubblico e a chi deciderà il caso, giudicare se Zucchero abbia copiato o meno il mio ritornello”.