Il “portone delle famiglie italiane””

129

Ideato lo scorso anno grazie al lavoro dell’ufficio marketing interno all’azienda con le foto di Paolo Gallo, il concept creativo della campagna si propone di trasmettere al consumatore finale valori quali l’affidabilità, la protezione e la sicurezza intrinseci del marchio Breda e dei suoi prodotti, grazie anche al supporto di una immagine particolarmente efficace che ritrae dei bambini in alcuni momenti di gioco spensierato davanti a un portone Breda.

Il marketing mix scelto dalla società friulana non si limita infatti all’utilizzo della carta stampata, ma si compone di un’attività di ufficio stampa off e on-line di prodotto e corporate e di una intensificazione delle iniziative di internet marketing in ottica web 2.0, tese cioè a garantire una interazione sempre maggiore fra l’azienda e il pubblico di riferimento grazie, fra gli altri, all’utilizzo “spinto” dei social network. Se l’anno appena trascorso è stato, a detta degli esperti, eccezionale per la crescita nell’utilizzo degli strumenti di networking sul web, anche quello di Breda non è stato da meno se si considera che dall’apertura pagina facebook dell’azienda, risalente all’inizio del 2010, ad oggi, la società friulana ha registrato oltre 2500 fan. Fra questi, circa duemila utenti sono stati premiati con l’invio gratuito del calendario 2011 Time passes inexorably, il cui concept visivo si ispira all’impegno di Breda nei confronti della salvaguardia ambientale e della tutela delle specie animali in via di estinzione. Il boom della pagina facebook dell’azienda pordenonese va di pari passo con la crescita esponenziale degli accessi al sito internet, che nel 2010 sono aumentati del 50 per cento rispetto all’anno precedente.