La Lambretta torna sulle strade

Un’icona italiana degli anni ‘60/’70 torna sulle strade grazie a un gruppo di imprenditori italiani.
Concepita in Italia e disegnata in Italia da Alessandro Tartarini, figlio del grande Leopoldo fondatore dell’Italjet, e assemblata a Taiwan con componenti di qualità provenienti dal meglio della produzione mondiale, Lambretta nasce con una scocca in metallo, motori a quattro tempi e un look che mette insieme le linee originarie, la migliore tradizione del design italiano e le caratteristiche di uno scooter pratico e moderno.

Life, Longari & Loman si occupa del lancio con una assegnazione diretta. Lambretta è in distribuzione da agosto in molti Paesi nel mondo e in Italia.
Le prime operazioni riguardano un video di presentazione al trade, alla stampa e al pubblico e un complesso di attività di brand design.
Il video è stato girato in luglio con la regia di Luca Caon per la casa di produzione Collateral.
Lo spirito sul set era tale che la produzione ha ricevuto la visita dell’ingegner Gianluigi Sessa, progettista all’Innocenti della serie Lambretta Special del 1963, molto curioso di osservare dettagli e linee del nuovo modello.