Gli italiani? Non sanno nuotare: al via la campagna per la sicurezza in acqua

33

Il 40% cola a picco. Così Acquatic Education ha promosso gli spot con Gianluca Zambrotta e Nicola Brischigiaro

twitter@SpotandWeb

Quasi il 40% degli italiani non sa nuotare e solo il 32 % lo sa fare effettuando la corretta respirazione, principale indice di sicurezza in acqua. Mentre il 41% riesce a mantenersi a galla con facilita’ in acqua profonda.

AA029939Sono i dati illustrati recentemente dall’Istituto Piepoli e il punto di partenza dell’iniziativa dell’associazione Acquatic Education che, in collaborazione con la Societa’ nazionale di salvamento, ha ideato la campagna informativa: ‘Acquaticita’ e Sicurezza 0-12 anni – dai primi bagnetti alla prima scoperta del mare’.

Si tratta di un progetto dedicato all’informazione e all’educazione nell’ambiente acquatico e alla prevenzione anche degli annegamenti.

La campagna prevede uno spot per la televisione e per la radio della durata di 30 secondi, in onda sulle principali emittenti radiotelevisive italiane, con due testimonial: il calciatore campione del mondo in Germania 2006, Gianluca Zambrotta, e Nicola Brischigiaro pluricampione mondiale di immersione in apnea, ma soprattutto tra i massimi esperti in educazione acquatica familiare.