Per Streamit Twww.tv 1 mln di utenti unici a maggio

113

Il recente ingresso in Audiweb conferma la bontà del lavoro svolto dalla browser tv di Gianni Armetta e Federico Luzi in questi anni e soprattutto negli ultimi mesi che ha visto, tra le altre cose, il lancio della nuova release tecnologica e il rafforzamento dell’offerta sportiva con il nuovo pacchetto di canali tematici dedicati in particolare al calcio e ai club della Serie A e B. Secondo i dati resi noti da Audiweb e relativi al mese di maggio. Streamit Twww.tv ha superato la soglia del milione di utenti unici (1.013.000). Dando un occhiata al tabulato Audiweb, la browser tv si situa al settimo posto all’interno del segmento broadcast media, dietro colossi come Rai, Sky.it, Repubblica.Tv, Mediaset.it, Corriere.Tv, Gazzetta.it e davanti ad altrettanti marchi forti come Yahoo! Tv, Mtv.it, Radio Deejay, Mediaset Premium, Livestream, Tv Blog.it e altri. A sintonizzarsi con regolarità sul web per guardare i 150 canali di Streamit dedicati ai più svariati generi televisivi, sono principalmente gli individui di sesso maschile distribuiti in modo omogeneo lungo la macrofascia di età 18-54 anni, con indici di concentrazione che superano abbondantemente quota 140. In particolare spicca il forte consumo tra le fasce giovani, 18-24 anni (137,1) e 25-34 anni (142,2), tra gli adulti, 35-44 anni (149,5) e tra gli adulti maturi, 45-54 anni (137,1). “Aver raggiunto il simbolico traguardo del milione di utenti unici ci da la consapevolezza della forza di penetrazione raggiunta sul web da Streamit – spiega Arnaldo Resega che assieme a Gianmario Ricciarelli, guida Eerredue Communication, la concessionaria di Streamit Twww.tv – ed è un ulteriore prova di serietà che offriamo agli investitori pubblicitari, i quali, dal canto loro, hanno giù preso in considerazione Streamit all’interno dei loro budget, come testimoniano le tante campagne pianificate in questi mesi, tra le quali voglio ricordare quelle recentissime di Lottomatica e Kraft. Sul fronte degli ascolti va anche aggiunto che Shynistat, la società censuaria certificata Audiweb, pur rilevando solo 10 dei 150 canali presenti sulla piattaforma, ha rilevato oltre 4.000.000 di browser unici/mese. A questo punto, nel prossimo futuro aumenteremo la nostra offerta maschile e giovane con altri canali sportivi, di musica e intrattenimento, inoltre ci concentreremo anche per accrescere il numero dei canali con profili più spiccatamente femminili”.