Sponsorizzazioni: quanto sono efficaci?

E’ possibile quantificare l’impatto di una sponsorizzazione? Ma soprattutto come posso capire quanto la sponsorizzazione sia in grado di incidere sull’Intention to Buy? Mec Access riesce a dare una risposta a queste e a molte altre domande, e lo fa grazie a R.O.S.E™ (Return on Sponsorships & Events), il tool consumer-based che, combinando diversi metodi statistici, è in grado di fornire ottimi risultati sia quali che quantitativi.
A livello quantitativo, con un unico indicatore si riesce sia ad esprimere il contributo dell’evento alla propensione all’acquisto e quali sono stati i touch point che meglio hanno consentito di raggiungere tale risultato. In questo modo, ad esempio, si riesce a misurare di quanto una newsletter inviata dalla squadra del cuore ad un proprio tifoso può avere un effetto superiore, nel generare intention to buy, rispetto ai video di sintesi o di highlights caricati, o altre piattaforme web.
Sul piano qualitativo il livello di rilevazione è profondo, perchè coglie le motivazioni attitudinali ed emozionali che legano il consumatore alla sponsorizzazione ed allo sponsor.
Sviluppato a livello internazionale, R.O.S.E™ al suo attivo vanta il prestigioso Hollis Sponsorship Award, nella categoria Best Use of Sponsorship in Research, vinto ai suoi esordi per la ricerca condotta sulla partnership tra Evian e Wimbledon.
La prima, in Italia, ad essersi servita di tale strumento è stata Sony Ericsson, che è così riuscita a misurare, su specifici target, gli effetti della sponsorizzazione della Juventus FC, sia in termini di engagement che di propensione all’acquisto.