Qui Usa: il colosso dei gelati si accorda con quello dei film porno per salvaguardare la sua pubblicità

289

I casi di omonimia che mettevano in imbarazzo

twitter@g_santaniello

Etichette, packaging e pubblicita’ al sicuro con lo stop ai film a luci rosse con i nomi dei suoi gelati: capita in America, dove l’azienda Ben & Jerry ha raggiunto un accordo con la societa’ californiana Caballero Video che risolve la vertenza legale iniziata nel settembre scorso.

ben

Secondo quanto riportato dai media statunitensi, Ben & Jerry ha chiesto di porre fine all’associazione tra le pellicole porno e i propri gusti: i film della serie ‘Ben & Cherry’ prodotti da Caballero Video, infatti, utilizzano parodie dei gusti di gelato della famosa societa’, come ‘Boston Cream Thighs’, ‘Chocolate Fudge Babes’ e ‘Peanut Butter D-Cups’.

Nella causa depositata in tribunale, Ben & Jerry aveva sostenuto che questi nomi erano troppo somiglianti ai suoi gusti Boston Cream Pie, Chocolate Fudge Brownie e Peanut Butter Cup.

E così, l’accordo raggiunto dalle due societa’ riguarda anche la pubblicita’ dei gelati a 360 gradi.

Sta di fatto che in Italia proprio per reclamizzarne alcuni, ad inizio estate, fece discutere uno slogan scelto da una gelateria siciliana: ‘Prova a metterlo in bocca’. Si era già passati alla storia capovolta.