Qui Boston, a ‘Italianissimo’ il patto tra Eni e Mit Energy Society

Borse di studio e investimenti su programmi di ricerca sui campi energetici e ambientale. Con la vetrina del marchio ‘Italia’

twitter@SpotandWeb

Eni e il Massachusetts Institute of Technology Energy Initiative (Mitei) hanno annunciato la nascita della Eni-Mit Energy Society in occasione dell’iniziativa ”Italianissimo”, che si e’ svolta alla Boston Public Library.

eniEni – ricorda una nota dell’azienda – e’ Founding Member di Mitei e principale finanziatore dei programmi di ricerca in tema di energia. All’interno dell’alleanza, Eni sostiene con 10 borse di studio per anno gli Eni-Mit Energy Fellows su progetti in campo energetico ed ambientale. Piu’ di 100 dottorandi e 60 Eni-Mit Energy Fellows sono stati supportati dal 2008 da Eni quale finanziatore dei programmi di ricerca, e ora sono membri inaugurali della Eni-Mit Energy Society.

La Energy Society – sottolinea la nota – “rappresenta un punto di incontro a lungo termine fra Eni e gli studenti del Mit, presenti e passati, che hanno usufruito di borse di studio Eni e contribuito a diversi progetti di ricerca energetica e di innovazione tecnologica”.

Per Paolo Scaroni, ad di Eni, ”La nascita della Eni-Mit Energy Society e’ un esempio di come energia, cultura e relazioni siano sinonimi; un’occasione per mettere insieme il patrimonio tecnologico di Eni con l’eccellenza del Mit nella ricerca scientifica e tecnologica”.

Secondo Bob Armstrong, direttore del Mitei, “Il sostegno di Eni agli studenti impegnati in progetti di ricerca sull’energia e’ stato un importante contributo per permettere ai migliori e piu’ brillanti studenti di dedicarsi alle sfide energetiche del mondo”

All’inizio di quest’anno, Eni e il MIT hanno rinnovato la loro partnership strategica a lungo termine. Il Presidente del MIT Rafael Reif e l’AD di Eni Paolo Scaroni hanno sottolineato i risultati dei primi cinque anni e stabilito il percorso futuro da seguire in questa collaborazione di successo nella ricerca energetica.

I progetti di ricerca di Eni al MIT spaziano in tutto il settore energetico, dagli idrocarburi, agli idrati di metano, all’energia solare. La ricerca nel campo dell’energia solare ha costituito il cardine della collaborazione.

L’Eni-MIT Solar Frontiers Center, creato nel maggio 2010, e’ il fulcro centrale per queste ricerche e molti Eni-MIT Energy Fellows lavorano su questi progetti. L’Eni-MIT Solar Frontiers Center e’ la ”casa” di molte importanti innovazioni, tra cui lo sviluppo di celle solari stampate su carta. Si esploreranno nei prossimi anni il fotovoltaico flessibile, tecnologia applicata dalla biotecnologia, e i concentratori solari.

”Italianissimo!”, di cui Eni e’ presenting sponsor, e’ un’iniziativa dedicata al gusto, allo stile e alla cultura italiana, giunta alla sua seconda edizione. E’ un’immersione totale nello stile di vita italiano e ha l’obiettivo di raccogliere fondi per la creazione del Centro Italiano di Cultura a Boston. Quest’anno ”Italianissimo!” e’ parte degli eventi dell’Anno della Cultura Italiana nei Stati Uniti, di cui Eni e’ Corporate Ambassador. L’evento e’ organizzato con la collaborazione del Comune di Padova e una parte dei fondi raccolti saranno destinati a sostegno delle vittime dell’attentato alla maratona di Boston.