Sanità, Aifa si autopromuove con un francobollo

118

L’iniziativa dell’Agenzia Italiana del farmaco in occasione dei 10 anni di attività

twitter@SpotandWeb

Anche le istituzioni devono autopromuoversi. Così, per i suoi 10 anni, l’Aifa, l’Agenzia Italiana del farmaco, ha pensato all’emissione di un francobollo ad hoc. Oggi, infatti, è stato emesso un esemplare ordinario – da 0,70 centesimi – appartenente alla serie tematica ‘le Istituzioni’ ad esso dedicato.

francobollo

Alla cerimonia di presentazione, oggi a Roma, ha partecipato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Il francobollo e’ stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.

Questi gli altri dettagli tecnici: “grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantita’ di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: mm 40 x 30; formato tracciatura: mm 46 x 37; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quattro; tiratura: due milioni e settecentomila esemplari; foglio: quarantacinque esemplari, valore 31,50 euro”.

La vignetta riproduce, in un tondo, il logo dell’Aifa, sormontato dall’emblema della Repubblica italiana. Campeggiano sul francobollo la scritta “Agenzia italiana del farmaco”, e “Italia”. Il bozzetto e’ di Tiziana Trinca.