Ciak, si gira ‘Diminuta’: il film brasiliano che promuove l’Italia

Enit San Paolo firma un patto con la casa di produzione Brasiliana Boxfilmes per promuovere il turismo carioca a Ischia, Positano, Pompei e Praiano: Campania Felix

twitter@SpotandWeb

Le vie della promozione turistica sono infinite. Se ne è accorto l’ufficio dell’Enit di San Paolo che sta collaborando con la societa’ di produzione Brasiliana Boxfilmes per la registrazione delle scene del film “Diminuta” in Italia. Esse, manco a dirlo, avranno come scenario alcuni dei luoghi più belli della Campania: Positano, Pompei, Praiano ed Ischia. E’ chiaro, quindi, il fine di dare impulso alla promozione turistica del territorio del Sud Italia in Brasile.

positano

“Senza dubbio e’ una grande opportunita’ per presentare ai brasiliani scenari paradisiaci. Le attrazioni culturali e paesaggistiche italiane sono innumerevoli e sponsorizzare la produzione di questo film in Italia fara’ in modo che molti brasiliani possano conoscere attraverso le immagini del film il nostro meraviglioso Paese”, afferma Salvatore Costanzo, direttore dell’Enit dell’America Latina.

Per il regista del film Diminuta, Bruno Saglia, questa partnership rinforzera’ l’unione tra il Brasile e l’Italia. “Il patrocinio istituzionale e la collaborazione di Enit – spiega – sono state decisive per la realizzazione delle scene del film che saranno girate in Italia. Attraverso Enit, sono stati individuati degli sponsor che riconoscono nel film un ottimo strumento di comunicazione per la promozione turistica della regione”.

Nel 2012, nel Brasile, circa 15,6 milioni di spettatori sono andati al cinema per assistere a film brasiliani. Davanti a questo scenario, l’Enit ha visto in questa produzione cinematografica una opportunita’ per promuovere ancora le bellezze italiane.

La registrazione del film iniziera’ a settembre in Brasile e proseguira’ ad ottobre in Italia. Più precisamente, in alcuni dei suoi posti più incantevoli.