ESCLUSIVA – Gualtieri (Ad Hoc Consulting): “In sei mesi +400% di pubblicità per Maxim”

di Giacomo Aricò

Le cifre parlano chiaro. Per Maxim vendite e raccoltà pubblicitaria hanno il segno positivo, soprattutto dopo che nello scorso maggio ne è diventato editore Paolo Gelmi. Abbiamo parlato di questa crescita con Rajan Gualtieri, Amministratore Unico di Ad Hoc Consulting, l’agenzia che si occupa della gestione commerciale di Maxim.

Numeri in crescita per pubblicità e vendite: da cosa nasce questo incremento e dove volete arrivare?

La crescita di Maxim è duplice: un incremento dei lettori e quindi delle copie vendute, ma anche una crescita dei clienti investitori in pubblicità. I dati aprile/ottobre 2011 parlano chiaro: il venduto medio mensile del magazine è di  49.000 copie, pari a 160.000 lettori di target medio alto dai 24 ai 35 anni. Questo grande risultato dimostra il grande apprezzamento dei nostri lettori per tutti quei cambiamenti attuati in questi mesi. Da aprile stiamo cercato di proporre sempre nuove sezioni e rubriche che siano in linea con le richieste del pubblico. Il restyling attuato ha avuto il successo previsto e questo perché abbiamo osservato con attenzione l’evolversi dei tempi anticipandone i movimenti.

Cosa ci puoi dire di questo aumento di investitori? In quali settori soprattutto? Per quali target?

La seconda crescita è dal punto di vista dei clienti investitori. In questi 6 mesi abbiamo infatti avuto una crescita della pubblicità pari al 400% con clienti in aumento soprattutto nel settore moda, auto e sport.
Tra gli obiettivi dei prossimi mesi,  conquistare il segmento dei maschili life style target 24/35 anni.

A livello di contenuti, avete delle novità pronte per l’inverno?

Tra gli argomenti per il numero di dicembre, un’ampia panoramica sulle generazioni, una sezione moda molto approfondita ed una sezione auto e moto curata nei particolari.