L’Autunno caldo di GAS Communication

Proiezioni gratuite su 918 sale cinematografiche dei circuiti Opus Cinema e Moviemedia, 70 passaggi spot su 14 emittenti radiofoniche (tra cui Radio 24, RDS, Radio Dee Jay, Radio Kiss Kiss) e su 11 emittenti televisive tra cui le reti Rai, i canali SKY, LA7, LA7D e Class TV. Questi sono solo alcuni numeri della campagna di sensibilizzazione dedicata alla Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson, realizzata dall’agenzia GAS Communication e promossa dalla LIMPE, Lega italiana Malattia di Parkinson, e dalla DISMOV-SIN, la Associazione italiana Disordini del Movimento.

“È un momento molto impegnativo, ma di grande soddisfazione per noi e per i nostri clienti – ha dichiarato Giuliana Goggi, Managing Director di Gas Communication. – Con la comunicazione legata alla III Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson, per Gas Communication si chiude un autunno molto caldo, iniziato con la Giornata dell’Informazione sui Tumori della Testa e del Collo e proseguito con la Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale e con tutte le attività congressuali tipiche di questo periodo”.

La Giornata Mondiale dell’Ictus, promossa da Alice Italia Onlus ha registrato circa 284.300.000 contatti media totali, suddivisi in 78 uscite stampa e ben 1.360 spot e annunci radiofonici e televisivi: un grande successo che ha superato i buoni risultati della scorsa edizione.

Grande risalto sui media anche per la prima Giornata dell’Informazione sui Tumori della Testa e del Collo, promossa dalla FIALPO (Federazione Italiana Associazioni di Laringectomizzati e Pazienti Oncologici) con il contributo della Fondazione Cesare Serono, che ha interessato circa 60 strutture specializzate su tutta Italia cui si sono rivolte oltre 15.000 persone per avere maggiori informazioni sulla patologia.

L’autunno caldo di GAS Communication non finisce qui: l’agenzia è stata impegnata in dieci appuntamenti congressuali riguardanti la Neurologia, l’Endocrinologia e l’Oncologia.

Nonostante questo sia un momento di attività intensa, è partita puntualissima, anche quest’anno, la quarta campagna di GAS per il Sociale.

“Nel 2012 metteremo la nostra struttura a disposizione di altre 5 associazioni di pazienti e 5 società scientifiche – ha concluso Giuliana Goggi – per consentire loro di fare comunicazione e rendere così accessibili al grande pubblico argomenti di carattere scientifico, spesso di difficile comprensione”.