Gxt, ascolti in crescita e nuova concessionaria pubblicitaria

Ascolti in crescita – Autunno carico di ascolti per Gxt, il canale prodotto dall’editore indipendente Switchover Media e dedicato al pubblico maschile giovane con un’offerta dominata dalla carica emozionale scaturita da situazioni di forte impatto visivo ed espressivo. Disponibile nel pacchetto Intrattenimento di Sky Italia (canali 146 e 147), Gxt si posiziona come il canale adulto più giovane della piattaforma. A Ottobre e Novembre di quest’anno Gxt ha raggiunto un ascolto medio di oltre 12.000 Individui tra le 14:00 e le 20:00, con una crescita del + 66% verso gli stessi mesi del 2010 (Fonte Auditel/AGB Nielsen). In particolare i magazine dedicati alla Wwe “Afterburn” e “Bottom line” raggiungono un AMR di 25.000 Individui.

Siamo molto soddisfatti del costante incremento degli ascolti di Gxt” commenta Giuliano Tranquilli, Partner responsabile dei contenuti di Switchover Media. “Gxt è l’unico canale che si rivolge al pubblico di Young Males con un palinsesto di contenuti che tocca tutti i vari generi televisivi: dal Reality al Comedy allo Sport Entertainment alla Real TV. Questa coerenza ci ha permesso di costruire nel tempo un “luogo” televisivo dalla chiara identità che combina l’alta spettacolarità delle immagini alla componente ironica e disimpegnata che ha un appeal particolare per il target di riferimento”.

Cross-promotion con Mondadori – E’ stata confermata  anche quest’anno la cross-promotion con Mondadori, editore del Guinness World Records 2012.
La promozione del nuovo volume è supportata dal concorso dedicato su www.gxt.it che fa vincere le copie del libro, dalla sponsorizzazione “in & out” dei programmi Guinness World Records in onda tutti i giorni su GXT, dalla campagna tabellare  on air su GXT fino a Natale, dal promo competition che lancia la domanda e spiega la dinamica di partecipazione.
Anche quest’anno il libro uscirà con lo sticker di GXT sulla copertina e sugli espositori in più di 250 punti vendita italiani.

Cambia la concessionaria pubblicitaria – Sarà infatti PRS TV di Alfredo Bernardini de Pace a commercializzare in esclusiva gli spazi pubblicitari di Gxt dal 1° Gennaio 2012, sostituendo la concessionaria uscente Publikompass che comunque sarà responsabile della raccolta del canale fino a Dicembre 2011. 

Commenta Giorgio Rossi, Partner responsabile di Sviluppo Commerciale di Switchover Media: “Ringraziamo Publikompass per l’ottimo lavoro svolto in questi anni con Gxt; non si tratta in questo caso della solita formula di rito. Riteniamo realmente che la concessionaria guidata da Maurizio Scanavino e Massimo Colombo abbia operato al meglio per valorizzare il canale e il suo particolare posizionamento pubblicitario. Abbiamo tuttavia ritenuto ottimale affidare Gxt a PRS TV con la quale già collaboriamo con successo da molti anni”.