Domani in edicola esce “Abitare Being Cattelan”

Abitare – mensile bilingue di architettura, design e arte diretto da Mario Piazza, edito da Editrice Abitare Segesta (Gruppo RCS) – prosegue la serie dei numeri speciali da collezione “Being…”, con Abitare Being Cattelan, curato da Paola Nicolin.
Lo speciale racconta un anno di vita e di lavoro del suo protagonista, indagandone lavori, amicizie, relazioni professionali: dal backstage della retrospettiva al Guggenheim di New York ai piccioni della Biennale di Venezia, dalle invenzioni visive della sua rivista Toilet Paper al dietro le quinte del Festival degli spazi indipendenti della Tate Modern di Londra, dall’amicizia con Lorenzo Cherubini alle interviste intime e irriverenti ad altri artisti. Curatori e critici internazionali, del calibro di Francesco Bonami, Franklin Sirmans, Bice Curiger, Fabio Cavallucci, Jeffrey Deitch, Massimo De Carlo, Dennis Freedman, Vicente Todolì, hanno arricchito il numero con contributi originali, illustrato anche con le foto di Pierpaolo Ferrari. Uno straordinario e inedito diario polifonico, un racconto per immagini che ha come protagonista Maurizio Cattelan e il suo modo unico di fare “l’operaio dell’arte”, di comunicarla attraverso icone, statement, pensieri, relazioni.
Quarto monografico di Abitare Being…, (dopo Renzo Piano, Norman Foster e Zaha Hadid), Abitare Being Cattelan è disponibile dal 15 novembre in edicola in Italia con il Corriere della Sera e Abitare (10 euro, oltre al prezzo delle testate), nelle più importanti librerie e bookshop del mondo e su iPad.