Il Calendario Epson 2012 festeggia il dodicesimo anno

Nato nel 2000 per celebrare i grandi nomi della fotografia italiana, il Calendario Epson festeggia quest’anno la dodicesima edizione, realizzata in collaborazione con l’artista-fotografo Maurizio Galimberti, i cui mosaici di Polaroid fanno ormai parte del mondo del collezionismo d’arte internazionale.
Le dodici immagini racchiuse nel Calendario Epson provengono dall’archivio storico dell’artista e rappresentano i suoi ricordi, le esperienze e il percorso professionale dal 1994 al 2001: realizzate con Polaroid, prendono vita in scatti singoli o in quei mosaici di immagini che caratterizzano la produzione artistica dell’autore.
Peculiare dell’artista è infatti la realizzazione di figure e paesaggi a mosaico, oltre che in foto singole, che manipola in modo personale in fase di sviluppo con una tecnica che vuole ribadire la centralità del dato emozionale e di quello creativo, alla base di ogni opera d’arte.

Il Calendario Epson viene prodotto in 1.300 copie numerate, realizzate incollando a mano le 15.600 foto stampate in originale con Epson Stylus Pro 7890 e inchiostri UltraChrome su carta Epson Premium Glossy Photo Paper (un rotolo immaginario lungo più di 5 chilometri e mezzo), così da renderlo un oggetto destinato a un numero limitato di appassionati.