Online la nuova area “NO SMOKING BE HAPPY” dedicata a chi vuole dire stop al fumo di sigaretta

Oggi, il numero di persone che si rivolgono ad Internet per cercare informazioni utili per il proprio benessere e la propria salute è in costante aumento. Basti pensare che gli ultimi dati hanno rilevato che quasi la metà degli italiani (40%)1 si rivolgono ad Internet (per non ripetere l’espressione della prima riga potresti scrivere ‘cercano nel web’) per ottenere informazioni sui temi legati alla salute, spesso contattando, dove possibile, un esperto a cui rivolgere le proprie domande.
Per questo e per dare sempre maggiore sostegno anche on-line a chi desidera abbandonare il vizio delle bionde, la Fondazione Veronesi lancia all’interno del suo portale una nuova area No Smoking Be Happy più interattiva e ricca di nuovi contenuti. Il fumo di sigaretta, infatti, è uno dei temi che più sta a cuore alla Fondazione Veronesi, che da oltre 3 anni promuove grazie al sostegno della Fondazione Pfizer la campagna No Smoking Be Happy, con l’obiettivo di prevenire l’iniziazione al fumo, favorire un maggiore orientamento ai servizi disponibili per la disassuefazione dal vizio, educare alla tutela della propria salute.
Per accedere alla nuova sezione, basterà collegarsi al sito web www.fondazioneveronesi.it e cliccare sul box No Smoking Be Happy presente in homepage, pensato per garantire agli utenti di età diverse una migliore navigazione e fruizione dei contenuti. In primo piano, le due principali novità: il Forum ‘L’esperto risponde’ e la sezione News.
Il Forum ‘L’esperto risponde’ darà la possibilità agli utenti di confrontarsi con medici esperti, ponendo domande inerenti a qualsiasi argomento relativo alla prevenzione ed alla disassuefazione dal fumo. Nella sezione News, invece, verranno costantemente pubblicate notizie e aggiornamenti relativi al fumo e al progresso nella ricerca scientifica dedicata a questo argomento, nonché storie di fumatori ed ex-fumatori utili per il confronto e la condivisione tra utenti. Inoltre, all’interno del sito, saranno disponibili anche documenti e tool educativi e di motivazione, che i visitatori potranno scaricare liberamente.
«Con la realizzazione del nuovo sito No Smoking Be Happy vogliamo incoraggiare un confronto sempre più aperto tra pubblico ed esperti» – dichiara Giovanna Gatti, consulente scientifica del Programma No Smoking Be Happy e coordinatrice del Forum – «Il Forum, ad esempio, è stato realizzato anche per permettere a chi ha deciso di intraprendere questo percorso di avere un sostegno continuativo, non solo nel primo momento di questa scelta. Infatti, oggi più che mai, è necessario fornire agli utenti tutte le informazioni necessarie per favorire un percorso positivo di consapevolezza dei danni derivanti dal fumo, sia in termini di prevenzione, sia durante il percorso personale di disassuefazione».
Per garantire al pubblico il servizio più utile e in linea con l’importanza della tutela della propria salute, tutti i contenuti saranno gestiti dalla Redazione interna della Fondazione Veronesi, alla quale è affidato il compito di assicurare la massima affidabilità e correttezza delle informazioni e dei consigli forniti dagli esperti.