Fiorentini torna on air in radio con quattro nuovi spot

Al via dal 15 luglio la programmazione radio dei nuovi spot Fiorentini. L’azienda nel mercato dei sostitutivi del pane, snack salutistici e Peanut Butter, sarà on air fino a dicembre con nuove creatività dedicate ai prodotti di punta.

Prosegue l’investimento convinto del brand sulla radio, con una campagna continuativa avviata ormai oltre un anno fa, ogni mese per un’intera settimana sulle principali emittenti radiofoniche nazionali (Rai Radio 2, RMC, RDS, DJ, 101, Capital, RTL 102.5, Radio Italia, Kiss Kiss, M2O) e una selezione di radio locali del nordest (gruppo Klasse Uno) e altre zone (Radio Bruno, Norba, Subasio e LatteMiele).

I nuovi soggetti sostengono i prodotti più strategici per la crescita dell’azienda: Peanut Butter a colazione promuove nuovi utilizzi della crema di noccioline Fiorentini, una fonte di proteine per iniziare la giornata con tanto gusto e la giusta carica. Peanut Butter 100% nell’innovativo doypack, il pratico sacchetto porzionato da spremere e portare sempre con sé, utilizzabile in tante modalità e differenti contesti. Le “Gallette Fiorentini, tanti gusti e grassi pochini” sottolinea il basso contenuto di grassi delle Gallette Fiorentini al Mais, al Riso e ai Legumi. Infine, lo spot dedicato agli Snick Snack Peanut Butter enfatizza la bontà soffice dei cornetti di mais, che diventano ancora più sfiziosi se arricchiti da crema di arachidi 100%.

“Abbiamo declinato il nostro ormai inconfondibile jingle con nuovi contenuti per sostenere i prodotti per noi attualmente più strategici, continuando a spiegarne le principali caratteristiche nutrizionali. Spiega Simona Fiorentini, sales & marketing manager dell’azienda di famiglia alla quarta generazione – Ancora oggi, nonostante l’emergere di sempre nuovi canali di comunicazione, la radio conserva un fascino senza tempo, riuscendo a unire grazie alla musica diverse generazioni. È un media “leggero”, come i nostri prodotti, che accompagna milioni di persone in tanti momenti liberi delle loro giornate.”