Pianegonda sponsor di Lecco Film Fest 2024

Pianegonda ha concluso con successo la sua partecipazione come sponsor ufficiale alla quinta edizione del Lecco Film Fest. L’evento, svoltosi dal 1 al 7 luglio e organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo e Cinematografo.it, promosso da Confindustria Lecco Sondrio, ha celebrato la libertà, tematica centrale di quest’anno.

Il festival ha offerto una ricca programmazione di incontri, talk e proiezioni con alcune delle figure più influenti del cinema italiano e internazionale. Pianegonda è stato protagonista con le proprie creazioni durante le cerimonie di consegna del Premio Lucia, riconoscimento conferito a talentuose professioniste del cinema. 

Tra le premiate, Donatella Palermo (produttrice), Barbara Ronchi (attrice), Margherita Buy (attrice e regista), Alice Rohrwacher (regista) ed Esmeralda Calabria che ha ricevuto un riconoscimento speciale come vincitrice del Premio Speciale del Lecco Film Fest al Premio Film Impresa, promosso da Unindustria.

Uno degli eventi più attesi è stato l’arrivo a sorpresa di Marco Bellocchio. Il celebre regista ha presentato, sabato 6 luglio la versione restaurata in 4K del suo film “Sbatti il mostro in prima pagina” e introdotto il film “Volare” di Margherita Buy che si è collegata in diretta raccontandosi al pubblico partendo dai suoi esordi.

La presenza di Pianegonda al festival non solo ha celebrato il potere narrativo e simbolico del gioiello, capace di esprimere storie ed emozioni con la stessa intensità di una scena cinematografica, ma ha anche sottolineato l’impegno del brand nel sostenere l’arte, la libertà di espressione e la creatività.

Il tema “Signora libertà” del festival ha esplorato l’impegno delle donne nel cinema, mettendo in luce come abbiano conquistato nuovi spazi di espressione e libertà. Gli ospiti del festival hanno contribuito a ricostruire la semantica della parola “libertà”, analizzandone il significato e le sue declinazioni nell’arte, nell’impresa, nell’impegno politico e sociale, e nella vita quotidiana delle comunità.

Il festival ha anche offerto un percorso di mentoring e formazione per registi esordienti aiutandoli a presentare le proprie opere a esperti del settore e Pianegonda non poteva esimersi da questo sostegno contribuendo a promuovere il talento e l’innovazione nel mondo dell’arte della cultura e del design.