Ford Bronco è Official Car del Saucony Dolomiti Extreme Trail 

Saucony Dolomiti Extreme Trail , l’evento della Val di Zoldo in programma nel cuore delle Dolomiti Bellunesi, patrimonio dell’Umanità Unesco, dal 7 al 9 giugno prossimi, viaggerà con Ford. 

Nei giorni scorsi si è siglato l’accordo tra Ford Italia e l’organizzazione dell’evento che proporrà cinque differenti distanze: la gara regina, 103K, la 72 K, la prima nata, 55K, e le due gare “brevi”, la 22K e la 11K. Il Suv 4×4, prodotto dalla Ford dal 1965 al 1996 in cinque serie e poi di nuovo dal 2021 in una sesta serie, sarà la vettura che “scorterà” i concorrenti nei primi chilometri delle cinque distanze previste da Dolomiti Estreme Trail, gara di trail running giunta all’undicesima edizione e molto apprezzata dagli atleti di tutto il mondo: in questa edizione 2024 saranno infatti 62 le nazioni presenti. 

«Questa nuova partnership con Ford rappresenta un motivo di grande orgoglio per Saucony Dolomiti Extreme Trail» sottolinea Corrado de Rocco Presidente Atletica Zoldo ASD organizzatore della prestigiosa gara.  

«La vettura aprirà le partenze delle gare per alcuni chilometri, accompagnando gli atleti presso i sentieri della magnifica Val di Zoldo, che rappresenta una vera e propria avventura in un ambiente sfidante come quello della montagna, ambiente esigente come quello per il quale è nato Ford Bronco. Un importante nuovo accordo che porta lustro alla nostra fantastica competizione e ne rafforza il valore», afferma Andrea Cicini, Ceo dell’agenzia Gruppo Matches che segue il marketing della manifestazione sportiva da anni.

Durante la tre giorni di Saucony Dolomiti Extreme Trail, presso gli spazi dell’Expo allestito nella piazza del comune di Forno di Zoldo, sede di partenza e arrivo di tutte le gare, ci sarà uno spazio Ford nel quale verrà esposto Ford Bronco unitamente a Ford Ranger, con personale per fornire tutte le informazioni richieste dagli appassionati e curiosi di scoprire gli iconici off-road dall’anima stelle e strisce.

La manifestazione, la cui presentazione ufficiale avverrà lunedì 3 giugno a Belluno nella sede dell’Amministrazione provinciale alla presenza del Presidente della Provincia Roberto Padrin e del delegato  di Belluno del Coni Veneto  Simone Soccal, si prepara per una nuova tre giorni di sport per tutti, dai professionisti da tutto il mondo ai più piccoli nella domenica 9 Giugno. Lo Sport è il vero linguaggio universale che unisce le persone rendendole una grande comunità che sa dare valore alle amate Dolomiti della Val di Zoldo.  

L’auto, serigrafata con la “livrea” del Giro del Lago, è stata concessa in comodato d’uso e servirà per promuovere il Giro sulle strade di tutto il Veneto e del Friuli. «Si tratta di un sostegno importante quello di Sarlo Group» sottolinea Ennio Soccal. «La nuova vettura ci consente di fare promozione e, allo stesso tempo, di affrontare al meglio le tante incombenze di carattere logistico cui dobbiamo far fronte nell’organizzazione dell’evento».

Il Giro del Lago di Santa Croce, in programma il prossimo 22 agosto, ha come obbiettivo la raccolta di  fondi a favore dell’associazione pordenonese “Via di Natale”, la realtà che gestisce la Casa “Via di Natale” di Aviano dando assistenza ai malati terminali oncologici e ospitalità ai familiari, e della “Cucchini”; associazione bellunese che si occupa di assistenza sanitaria, fisioterapica e sociale del malato oncologico in fase evolutiva irreversibile.