Podcastory e Sobi Italia presentano “Di che sangue sei? Tutti i modi di dire sangue”, il  podcast nato sul palco di un comedy show

Da uno stand up comedy show alla realizzazione di una serie podcast… “Di che sangue sei? Tutti  i modi di dire sangue” è un progetto ideato da EVERSANA INTOUCH, prodotto da Podcastory e  voluto da Sobi Italia, azienda biofarmaceutica multinazionale specializzata in soluzioni dedicate  a migliorare la vita delle persone con malattie rare. 

Come si è arrivati alla produzione di una serie podcast da uno stand up comedy show? Lo scorso  novembre sul palco del Campo Teatrale di Milano si è esibito un cast di comici professionisti  formato da: Valo Pusceddu, Triana Cattin, Salvo Di Paola, Matteo Fallica, Giulia Cerruti, Francesco  Fanucchi e Antonio Piazza. Ognuno di loro ha scritto e interpretato il proprio monologo comico 

su un tema che in qualche modo potesse legarsi alla parola “sangue”, per riflettere l’impegno di  Sobi Italia nel difendere il diritto di tutti i tipi di sangue alla stessa qualità della vita. E anche a  farsi due risate. Un diritto chiamato Blood Inclusivity. 

Così, dal palco al podcast, il primo episodio della serie dal titolo “Sangue del mio sangue” è quello  di Valo Pusceddu che non a caso parla, sempre in chiave ironica, del rapporto con i figli. Triana  Cattin affronta il tema dell’amicizia nell’episodio “Un patto di sangue”, Salvo Di Paola parla del  rapporto con i genitori ispirandosi al proverbio “Buon sangue non mente”, Matteo Fallica affronta  il tema della paura, quella che fa gelare il sangue. E ancora, Giulia Cerruti parla di famiglia (“Il sangue non è acqua”), Francesco Fanucchi di sessualità e Antonio Piazza di rabbia che ribolle nel  sangue. 

“Sobi Italia ci ha dato l’opportunità di parlare di un argomento serio e importante come quello dellemalattie ematologiche con il linguaggio della standup Comedy – ha dichiarato Alessandro Galli,  regista e Art director di Podcastory -. Una scelta innovativa, coraggiosa ed inclusiva in ogni senso”.