“Inversione a EU”: il nuovo podcast di Fanpage.it che racconta come cambierà l’Europa dopo le elezioni

Fanpage.it lancia un nuovo podcast dedicato alle prossime attesissime elezioni europee che si terranno a giugno. Il podcast, intitolato “Inversione a EU”, è condotto dalla giornalista Annalisa Girardi e offre uno sguardo approfondito sulle dinamiche e le strategie politiche attuali che potrebbero cambiare il volto dell’Unione Europea, sottolineando come l’ascesa e la preponderanza delle destre in tutta Europa sia un fenomeno destinato a influenzare profondamente le prossime elezioni europee. 

In “Inversione a EU”, Annalisa viaggia virtualmente attraverso l’Europa: dall’Italia di Giorgia Meloni alla Francia, dove Marine Le Pen ha sempre più consenso, dall’Ungheria di Viktor Orban alla Germania, dove movimenti di destra guadagnano terreno. Il nostro continente mostra segni di una svolta ideologica verso politiche più conservative e nazionaliste. 

Il podcast esplora come i leader e i loro partiti stiano ridefinendo gli equilibri politici, spesso alimentando tensioni nazionali e dibattiti su temi chiave come l’immigrazione, la crisi climatica, la sovranità nazionale e la sicurezza. Attraverso analisi dettagliate, “Inversione a EU” offre un’immersione nelle dinamiche e nelle strategie di questi partiti che potrebbero determinare il futuro politico dell’Unione Europea.

Il trailer del podcast promette una copertura dettagliata di questo appuntamento: “Circa 359 milioni di elettori, provenienti da 27 paesi diversi, saranno chiamati alle urne in un momento in cui la posta in gioco non potrebbe essere più alta. Dopo gli eventi che hanno sconvolto l’ultima legislatura, come la pandemia e la guerra nel continente, il cambiamento degli equilibri politici è inevitabile. Attraverso 15 episodi, “Inversione a EU” si propone di fotografare il quadro politico attuale nei vari paesi e regioni dell’Unione Europea.”

Per chi è interessato a comprendere le correnti sotterranee che muovono la politica europea, “Inversione a EU” sarà disponibile su Spotify, Apple Podcast e Amazon Music e promette di essere una risorsa preziosa e coinvolgente per rimanere informati sulle sfide e le opportunità che definiranno il futuro dell’Europa.