“Don’t Tell My Mom”: lo story show di Matteo Caccia diventa podcast

La nuova serie podcast di Matteo Caccia prende il via lunedì 15 aprile. In un percorso di narrazione che nasce dalla radio come racconto scritto, diventa racconto dal vivo e passando per podcast alla radio ritorna, lo story show di Matteo Caccia “Don’t Tell My Mom” diventa una serie podcast per Radio 24, disponibile sul sito dell’emittente del Gruppo 24 ORE e sulle principali piattaforme audio.

Era il 2013 quando a Matteo Caccia, punto di riferimento dello storytelling in Italia, mentre lavorava al programma di Radio 24 “Voi siete qui” in cui raccontava le storie scritte e inviate dagli ascoltatori, viene l’idea di far salire le persone su un palco per far raccontare direttamente, da chi li ha vissuti, alcuni momenti della propria vita. E’ così che nel gennaio del 2014, in un locale milanese sui Navigli prende il via lo show “Don’t Tell My Mom” e le prime 5 persone vengono chiamate sul palco a raccontare qualcosa “che le nostre mamme non devono sapere”. Dieci anni e oltre quattrocento persone dopo, arriva la serie podcast che raccoglie il meglio di questi racconti.

I sei episodi del podcast “Don’t Tell My Mom” raccolgono storie allegre e malinconiche, umane e disumane, tristi e buffe, storie con cui si ride, si piange, ci si emoziona. Nella 1° puntata, online dal 15 aprile, le cinque narrazioni raccontate dal vivo hanno in comune, nella loro diversità, il desiderio di provare sé stessi e il mondo intorno, senza per forza essere degli esploratori. Si alternano così avventure con viaggi in barca simili a racconti di Conrad, esperienze in paesi stranieri per turisti alle prime armi ed esami professionali che sembrano confini invalicabili.

Matteo Caccia spiega così l’idea di farne un podcast: “Dopo tutti questi anni di raccolta di storie ho pensato che le esperienze raccontate dal palco davanti al pubblico potessero essere delle ottime storie anche per essere ascoltate e quindi che potevano semplicemente diventare un prodotto audio puro. Perché raccontare e ascoltare storie è il modo migliore per conoscere il mondo e le persone: offrono sempre un nuovo modo di vedere le cose, uno spunto di riflessione o magari il senso a ciò che stiamo vivendo noi stessi.” E aggiunge: “Tra le vicende che mi sono rimaste più impresse in questi anni, quella di una ragazza che ha raccontato di essere nata e cresciuta in una setta e quelle di incidenti aerei in cui le persone si sono salvate per un peloMa ogni racconto apre un mondo interessante ed emozionate.”

Per celebrare i dieci anni del Live Show, inoltre, lunedì 13 maggio alle 20.30 si terrà al teatro Carcano di Milano un appuntamento live speciale di “Don’t Tell My Mom”. Per l’occasione nella settimana dal 29 aprile al 3 maggio in ogni puntata del programma quotidiano di Radio 24 “Matteo Caccia racconta” verranno regalate 2 coppie di biglietti per lo spettacolo teatrale e saranno trasmessi estratti delle storie del podcast.

Il nuovo Podcast originale “Don’t Tell My Mom” è disponibile sul sito di Radio 24 e sulle principali piattaforme audio da lunedì 15 aprile.