Subito Premium Sponsor del Tour of the Alps

Non finiscono mai le novità del Tour of the Alps 2024: a pochi giorni dall’atteso via da Egna, la corsa a tappe Euroregionale fra Tirolo, Alto Adige e Trentino (15-19 Aprile) annuncia il debutto di una nuova maglia speciale, legata all’approdo di un importante partner al debutto assoluto nel mondo delle due ruote. 

Il corridore più coraggioso del Tour of the Alps, quello che avrà percorso il maggior numero di chilometri in fuga nel corso della gara a tappe, sarà premiato giorno per giorno con la nuova Maglia Ocra brandizzata da Subito, la principale piattaforma online per vendere e comprare second hand in Italia. 

La realtà italiana con oltre 2,5 milioni di utenti attivi ogni giorno entra quindi a far parte della famiglia del Tour of the Alps in qualità di Premium Sponsor. 

“Subito è una piattaforma molto amata dagli appassionati di sport in generale e di due ruote in particolare. Nel 2023 la categoria “Bicicletta” è stata visitata da oltre 5 milioni di persone, che hanno comprato o venduto non solo bici, ma anche ricambi, abbigliamento sportivo e attrezzatura tecnica”, commenta Wally Mascheroni, Chief Marketing Officer di Subito. “Per questo siamo felici di essere accanto alla community di appassionati di ciclismo, non solo tutti i giorni grazie alla nostra piattaforma, ma anche sul territorio in occasione di un evento prestigioso come il Tour of the Alps”.

A Subito, alle sue maglie ocra e alle maglie di leader, tutte realizzate da Alè Cycling, si lega però anche un’altra iniziativa speciale. Al termine di ciascuna tappa, cinque maglie autografate saranno donate dal Tour of the Alps alla Fondazione Michele Scarponi, che le metterà in vendita su Subito. Il ricavato andrà quindi alla ONLUS che porta il nome dell’indimenticato campione di Filottrano, che promuove progetti di educazione stradale e di sviluppo della cultura del rispetto e di sicurezza sulle strade. 

Proprio al Tour of the Alps, qualche giorno prima della sua prematura scomparsa, Michele Scarponi alzò le braccia al cielo per l’ultima volta. L’impegno a ricordare la sua figura e a promuovere un corretto comportamento in strada è stato portato avanti negli anni dall’organizzazione, collaborando attivamente con la Fondazione Michele Scarponi al fine di sviluppare iniziative benefiche e di consapevolezza.

“Siamo felici di dare il via a questa collaborazione con Subito, una realtà italiana importante che testimonia come il Tour of the Alps, anche grazie alla collaborazione con Infront, stia riuscendo a creare interesse e opportunità anche al di fuori del mondo del ciclismo – il commento di Giacomo Santini, Presidente del GS Alto Garda -. Siamo anche particolarmente felici di un’iniziativa che ci consente di coinvolgere la Fondazione Michele Scarponi e la sua missione, oggi più delicata che mai.”