LatteMiele Radio Partner di Italy Bares

Il 17 e 18 maggio al Teatro Repower di Milano torna, per il quinto anno, Italy Bares con il nuovo spettacolo dal titolo Controcorrente. 

A fianco di Italy Bares quest’anno c’è Radio LatteMiele una delle più importanti stazioni radiofoniche nazionali di musica italiana. Nel palinsesto quotidiano, programmi e speaker toccano ogni tipo di notizia e argomento, dedicando spazi appositi a tematiche di rilevanza sociale, iniziative benefiche e di sensibilizzazione. È qui che si inserisce la collaborazione con l’emittente giallonera che ha accettato con entusiasmo di essere media partner dell’evento.

Sarà l’occasione per gli ascoltatori di sentire le voci dei protagonisti di Controcorrente che dal 9 aprile saranno ospiti in vari programmi del palinsesto di Radio LatteMiele per parlare della loro esperienza artistica e dell’importanza di porre l’attenzione su temi come HIV e AIDS.

Lo show, infatti, è a favore di Anlaids Lombardia ETS che da oltre 30 anni si impegna contro HIV, infezioni sessualmente trasmissibili e nuove infezioni virali. Il progetto e la raccolta fondi sostengono l’attività dell’associazione, sensibilizzando il pubblico per una cultura della prevenzione e combattendo ogni forma di stigmatizzazione. 

Un doppio appuntamento per un evento che dal 2019 è arrivato in Italia grazie al Direttore Artistico Giorgio Camandona e grazie al sostegno di artisti, professionisti del settore, con la collaborazione di Compagnia della Rancia e il supporto di Stage Entertainment.

In Controcorrente si alterneranno sul palco oltre 185 performer guidati da 11 importanti coreografi tutti a titolo completamente gratuito, con la regia di Mauro Simone su testo di Guglielmo Scilla e Elisabetta Tulli.

Saliranno sul palco anche Katia Follesa e Angelo Pisani tra gli attori comici più conosciuti e amati della tv e del teatro e per la prima volta a Italy Bares entrerà l’eccellenza della danza classica con la presenza di dieci ballerini del Corpo di ballo del Teatro alla Scala.

Nel ruolo della protagonista, la giovane attrice Cristina Parku e nel ruolo della dottoressa Elena Di Cioccio, sostenitrice dallo scorso anno delle finalità del progetto, condividendone il messaggio in quanto persona con HIV. Accanto a loro: Giovanni Rotolo, Gabriele Foschi, Brian Boccuni, Andrea Verzicco, Komolchy De Pace, Omar Barole.