Tigullio racconta il proprio metodo distintivo di lavorazione: la pestatura rustica 

Tigullio, dopo aver comunicato lo scorso anno la natura 100% sostenibile del basilico utilizzato per i suoi pesti alla genovese, è tornato sulla TV lineare e sul digitale dal 24 marzo con uno spot che ne racconta il suo punto differenziante di lavorazione: la pestatura rustica. 

La nuova creatività dello spot mantiene i parallelismi con la terra d’ispirazione, la Liguria, raccontando i contrasti di sapori e ingredienti, percepibili grazie alla tipica PESTATURA RUSTICA di Tigullio, che si ispira ai movimenti del pestello nel mortaio. Questo metodo distintivo di lavorazione consente di ottenere la giusta consistenza, esaltando il gusto del basilico, per un pesto rustico e ricco di contrasti. Sono queste le caratteristiche che identificano il pesto Tigullio: tutti gli ingredienti si distinguono alla vista e al palato per un’esperienza di gusto autentica. 

Lo spot nasce da un’idea creativa di VMLY&R Italia ed è stato prodotto da Blackball sotto la guida di Andrea Marini. La pianificazione media è coordinata da Havas Media Group. 

CREDITS:
Agenzia creativa: VMLY&R Italia 

Casa di produzione: Blackball Regia: Andrea Marini 

Team Tigullio 

Marketing Director: Francesca Sansò
Marketing Manager: Silvia Dimartino
Senior Brand Manager: Marta Brignone
Junior Brand Manager: Francesco Giuliani
Media, Digital & PR Specialist: Federico Barindelli 

Aruba - Promo Server Dedicati