Radio Radio, la stazione numero 1 per lo sport

di Claudio Astorriwww.astorri.it

La Radio ha un grande futuro, se saprà ulteriormente differenziarsi. E le stazioni News/Talk/Sport hanno già un presente importante che può solo crescere e notevolmente nei prossimi anni. E’ il caso di Radio Radio, Talk & Sport. Qui una visione dei suoi unici programmi sportivi.

Metto le mani avanti. Non sono solo il convinto assertore dell’affermazione “RADIO RADIO, la stazione numero 1 per lo SPORT” ma anche di quella di un mio prossimo articolo qui: “RADIO RADIO, la stazione numero 1 per il TALK”. In effetti lo slogan della emittente è TALK & SPORT. E entrambe le aree hanno sviluppato livelli di offerta di pura eccellenza per il vasto pubblico che segue la stazione. Un’emittente completamente parlata che suona l’attualità ma soprattutto la commenta, la approfondisce e mette a confronto le opinioni. E dispone di 2 motori in parallelo.

Ho una presenza a RADIO RADIO, tra attività prima di PROJECT DESIGN e successivamente di PROJECT FOLLOW-UP che ha superato il semestre. Lavoro con la proprietà rappresentata dai soci Fabio Duranti, Antonella Duranti e Ilario Di Giovambattista. Fabio e Ilario sono i 2 motori storici, il primo del TALK e il secondo dello SPORT. Oltre a ciò Fabio è pure il motore dell’area tecnica mentre Ilario di quella commerciale. Antonella cura la parte amministrativa. Tutti i soci sono seguiti nella operatività dalla “Linea verde”, competente, con ben 3 figli, e a breve 4.

Radio Radio, una stazione a carattere nazionale

Prima di addentrarci nell’area dello SPORT di RADIO RADIO vale la pena di chiarire alcuni punti che riguardano la sua area di copertura. E anche, e conseguentemente, il suo orientamento. La emittente, storicamente affermatasi in FM nel Lazio e sul tratto della A1 Milano-Roma, ha ora il respiro nazionale. Il segnale FM tocca 3 regioni mentre quello sul DAB ben 11! Il canale digitale terrestre 253 in HBBTV offre il segnale audio video in tutta Italia. La App di RADIO RADIO è un ricevitore che attiva tante utenze in ogni angolo del territorio. Il risultato? Eccolo, by Nielsen!

Lo sport su RADIO RADIO è solido ma spettacolare

Il contributo dei programmi sportivi di RADIO RADIO al totale del suoi 1.104.000 ascoltatori nel giorno medio rilevati da Nielsen è significativo. Il palinsesto settimanale di RADIO RADIO offre ben 7 ore di sport ogni giorno feriale. Senza includere tutti gli eventi di sport in diretta e tutti i suoi programmi del sabato e della domenica. I programmi feriali principali sono: “Radio Radio Mattina, Sport & News” tra le 7:00 e le 10:00 e “Radio Radio Lo Sport” tra le 14:00 e le 18:00. Si tratta di punti di riferimento assoluti per gli amanti del calcio e dello sport in tutta la penisola.

Al di là dei dati di Nielsen per RADIO RADIO, le fruizioni dei programmi di sport misurati dallo streaming sono unici nel panorama Radiofonico nazionale. Che ne dite di 45.000-50.000 utenti simultaneamente in connessione grazie alla App? E che ne dite di punte di 129.000 in momenti di grandi avvenimenti, sempre misurati solo online? Certo, numeri impossibili se tecnicamente non vigesse a RADIO RADIO una autarchia tecnologica, con app, server e banda realizzati oltre che gestiti completamente in proprio. Perché un successo così grande nei programmi di sport?

  • CONTINUITA’ – Un formato di sport evoluto in decenni di passione e perfezionamenti continui, settimana dopo settimana. Gli ascoltatori crescono con l’affinamento del programma.
  • CREDIBILITA’ – E’ evidente che tutte le fonti per i fatti di attualità e soprattutto per gli approfondimenti sono consolidate e qualificate in anni di lavoro e di eccellente reputazione. Sempre sul pezzo e sempre per primi.
  • CONDUZIONE – Ilario Di Giovambattista è il mattatore, grande personalità. Con lui anche Valeria Biotti, Stefano Raucci, Francesco Di Giovambattista e Zeljko Pantelic. In ogni ora di sport sono in onda almeno 2 conduttori. I punti di riferimento, conduttori molto appassionati che stimolano curiosità.
  • REDAZIONE – Agenda pazzesca, esperienza in prima linea e in diretta a supporto dei programmi sportivi e mentre sono in onda. La redazione pro-attiva.
  • REGIA – Una grande regia audio per tutti i numerosi accessi di segnali anche esterni è accompagnata da una regia video fisicamente separata ma in condivisione di vista dello studio. Sono aggiunti in tempo reale contenuti video complementari e coerenti. L’esperienza di sport più stimolante e mediaticamente estesa tra tutte le Radio.
  • OPINIONISTI – Una batteria unica di opinionisti a contratto. Sandro Sabatini, Roberto Maida, Furio Focolari, Franco Melli, Nando Orsi, Stefano Agresti, Alessandro Vocalelli, Tony Damascelli e tanti altri. Sempre e almeno in 4 o 5 simultaneamente in onda. La nazionale delle firme e dei giornalisti dello sport.

Buon ascolto con lo sport di RADIO RADIO

RADIO RADIO non è una stazione dedita a una sola squadra di calcio. E’ l’evoluzione della Radio. Ha esteso non solo il suo raggio di azione ma anche il suo interesse editoriale. Così sempre, e da sempre. Quindi nei programmi di sport si sente parlare di tutte le squadre di calcio e non soltanto di quelle di una regione. Lo sport è trattato con tutta la competenza offerta dalle sue grandissime firme e collaborazioni. Per chi non l’avesse ancora ascoltata, propongo una visione in diretta tra le 7:00 e le 10:00 tra le 14:00 e le 18:00. Proprio qui.