“Fleapcast”, arriva la seconda stagione del podcast di Fleap sul futuro degli asset finanziari digitali

Con l’obiettivo di avvicinare il pubblico al dibattito nato intorno al tema della tokenizzazione degli asset finanziari, Fleap S.p.A., prima piattaforma europea per la gestione di asset digitali di natura finanziaria e di digitalizzazione nativa dei processi societari basata su tecnologia blockchain, comunica l’uscita della seconda stagione del podcast FLEAPCAST.

Con l’aiuto di alcuni dei maggiori esperti del settore, FLEAPCAST passerà in rassegna le novità di un mercato che ha capitalizzato 1.300 miliardi di dollari, segnando un +32% in un anno. Dal MiCAR al DL Fintech, dall’emissione del primo bond nativo digitale su piattaforma blockchain in Europa all’approvazione da parte della SEC dei primi ETF spot su Bitcoin, le puntate tratteggeranno il futuro degli asset digitali.

20 episodi totali della durata di 30 minuti ciascuno, disponibili da marzo su Spotify e YouTube con cadenza settimanale, vedranno Paolo Bucciol, CMO di Fleap, e l’ing. Davide Zanichelli (ex Commissione finanze del Parlamento) confrontarsi e intervistare esponenti del mondo della politica, della finanza e dell’innovazione.

La prima puntata ha visto come ospiti l’On. Giulio Centemero, Andrea Ferrero di Young Platform e Gianmarco Carnovale, noto imprenditore e business angel.

FLEAPCAST vuole informare ed educare all’utilizzo della blockchain e di altre strutture legate al mondo della finanza e della gestione societaria. Spesso percepita ancora come una tecnologia di difficile accesso e implementazione, la blockchain in realtà si adatta facilmente alla struttura della gran parte delle piccole, medie e grandi aziende italiane, semplificandone le operazioni e migliorando la gestione della governance. Ogni settimana, da marzo a luglio, con l’aiuto di alcuni dei maggiori esperti del settore, racconteremo con parole semplici novità, operazioni e futuro del mondo degli asset finanziari digitalizzati.” – dichiara Paolo Bucciol, CMO di Fleap.