TER secondo semestre 2023: la corsa degli ascolti radiofonici

Nel panorama radiofonico italiano del secondo semestre 2023, emerge una vivace competizione tra le principali emittenti, con sorprese e conferme nei risultati dell’Indagine TER. I dati di ascolto, rivelati con attesa, dipingono un quadro dinamico della radiofonia nazionale.

Al primo posto, confermando la sua leadership, troviamo ancora una volta RTL 102.5. L’emittente registra un dato di ascolti pari a 6,035 milioni nel secondo semestre 2023, un incremento rispetto ai 5,720 milioni del 2022. Inoltre, RTL 102.5 si afferma anche nell’annualità 2023 con 6,025 milioni, superando i 5,872 milioni del 2022.

DeeJay: Salto in Avanti e Sfida a RTL 102.5

DeeJay si posiziona al secondo posto, segnando una notevole crescita con 5,624 milioni di ascolti nel secondo semestre 2023 rispetto ai 4,569 milioni del corrispondente periodo nel 2022. Nell’annualità 2023, DeeJay raccoglie 5,509 milioni, superando anche Radio Italia.

RDS e Radio Italia: Posizioni in Bilico

RDS scivola al terzo posto con 5,443 milioni di ascolti nel secondo semestre 2023, cedendo il secondo posto a DeeJay. Radio Italia, invece, si mantiene stabile al quarto posto con 5,039 milioni di ascolti.

Radio 105 e Kiss Kiss: La Battaglia per la Quinta Posizione

Radio 105 occupa la quinta posizione con 4,386 milioni di ascolti nel secondo semestre 2023, mantenendo una posizione di rilievo. Kiss Kiss si posiziona al sesto posto con 3,286 milioni di ascolti, precedendo Virgin Radio.

Virgin Radio: Crescita Costante

Virgin Radio registra una significativa crescita con 3,092 milioni di ascolti nel secondo semestre 2023, consolidando la sua posizione al settimo posto.

Radio 24 e R101: La Sfida per l’Ottava Posizione

Radio 24 si colloca all’ottavo posto con 2,192 milioni di ascolti, seguita da R101 che si posiziona al nono posto con 2,065 milioni. La competizione tra le due emittenti rimane accesa.

m20 e l’Entrata nella TOP 10

Una delle sorprese è rappresentata da m20, che si colloca al decimo posto con 1,848 milioni di ascolti nel secondo semestre 2023, superando RMC. m20 ha così guadagnato un posto nella TOP 10 delle emittenti più ascoltate.

Radio Capital e Radiofreccia: Posizioni Stabili

Radio Capital si colloca al dodicesimo posto con 1,405 milioni di ascolti, mentre Radiofreccia si posiziona al tredicesimo posto con 1,314 milioni. Entrambe confermano la loro presenza nel panorama radiofonico italiano.

Chiudiamo la classifica con Radio Zeta, che si posiziona al quattordicesimo posto con 1,126 milioni di ascolti nel secondo semestre 2023, registrando un notevole aumento rispetto ai dati del 2022.

In conclusione, il secondo semestre del 2023 si è rivelato un periodo interessante per le emittenti radiofoniche italiane, con movimenti significativi nella classifica e una costante sfida per conquistare l’attenzione degli ascoltatori.