Amazon riduce il personale nella divisione Prime Video e Studios

Amazon sta attuando una riduzione del personale nella divisione Prime Video e Studios, compresa l’unità MGM, sotto la guida del capo divisione Mike Hopkins. Questa decisione rientra in una strategia più ampia finalizzata a potenziare l’offerta di intrattenimento dell’azienda, puntando su contenuti di impatto e iniziative di prodotto.

La tendenza generale nell’industria verso la riduzione dei costi nello streaming video ha colpito pesantemente importanti protagonisti come Walt Disney, Paramount Global e Warner Bros. Discovery, con una prevista diminuzione della produzione di spettacoli con sceneggiatura.

Questi tagli occupazionali in Prime Video e negli studi cinematografici rappresentano uno dei più grandi licenziamenti nella storia di Amazon e sono in sintonia con la trasformazione strategica in corso all’interno dell’azienda. I dipendenti interessati nelle Americhe saranno i primi a essere informati, mentre nelle altre regioni seguiranno comunicazioni tempestive.