Emanuele Viora Course Leader di SPD Scuola Politecnica di Design

Emanuele Viora è il nuovo Course Leader di SPD Scuola Politecnica Design, istituzione storica entrata a far parte di Plena Education, “Hub Educativo” a capitali e management italiani focalizzato sulla valorizzazione e la trasmissione di competenze tipicamente riconducibili al sistema del “Made in Italy”, comprendente scuole  attive nell’ambito della formazione artistica, del Fashion, del Design, della Musica e della Mediazione Linguistica. In qualità di Course Leader, Viora si occuperà di pensare, sviluppare e consolidare il concept del master in Communication Design, coordinando i responsabili, da lui stesso selezionati, dei vari moduli che strutturano il corso.

Emanuele Viora

Affermato Creative Director, Emanuele Viora vanta oltre 20 anni di esperienza come guida e punto di riferimento per i talenti che hanno il desiderio di affermarsi all’interno dei settori della comunicazione, del marketing e della creatività. 

Ha avuto modo di lavorare con alcune delle più influenti società, come Armando Testa, Leo Burnett, DLV BBDO e Publicis e di vincere dozzine di riconoscimenti nazionali e internazionali, guidando progetti di successo non solo per brand italiani, ma anche per realtà internazionali. 

Ad oggi, parallelamente al ruolo di Executive Creative Director per l’agenzia di comunicazione ACNE, diventa Course Leader per SPD Scuola Politecnica di Design, di Plena Education.

Oggi le aziende hanno sempre meno bisogno di tuttologi, ma necessitano di persone che siano appassionate di un determinato settore e capaci di portare il meglio delle competenze creative per la specifica azienda – commenta Emanuele Viora – Proprio per questo, per me è motivo di profondo orgoglio essere il nuovo course leader del master in Communication Design in SPD, un corso che, pensato sulla base delle necessità che quotidianamente ho modo di riscontrare nelle aziende con le quali collaboro, consente agli studenti che vi prendono parte di capire quale sia il settore merceologico in cui sviluppare il proprio talento”.

Accanto a Viora seguiranno il progetto anche Samanta Giuliani, imprenditrice e strategist; Michelangelo Cianciosi, Executive Creative Director che vanta nel campo un’esperienza pluriennale; Fabrizio Marvulli, Client Service Director e Paolo Ferrara, Direttore Generale di Terre des Hommes.

Credo che non ci sia momento migliore per intraprendere una carriera nel mondo della creatività: chi inizierà tra due o tre anni, si troverà a sviluppare il proprio percorso professionale all’interno di un’interazione tra talento e dati, tecnologia e umanesimo, comprensione del business e occhio critico agli aspetti estetici – conclude Viora – Si tratta di un ambito che porta con sé sbocchi lavorativi non solo nel mondo delle tradizionali agenzie di comunicazione, ma anche nel mondo delle aziende e delle società di consulenza, che sempre di più si affidano a team creativi, e, infine, anche nel contesto delle startup, che sin dal loro avvio necessitano di forti competenze creative interne. Proprio per questo sono entusiasta del ruolo di course leader e fiero di poter condividere questo viaggio affiancato da colleghi professionisti”.