Il podcast “Pensiero Stupendo” presenta due puntate speciali dedicate al Natale e all’anno che verrà

È possibile prendere con filosofia il Natale? Come possono i grandi pensatori del passato aiutarci ad iniziare un nuovo anno? A rispondere a queste domande è Barbasophia, nome d’arte del celebre prof Matteo Saudino, nelle due puntate speciali sulle festività di “Pensiero stupendo – Vita e opere dei più grandi filosofi di tutti i tempi””, il suo seguitissimo podcast prodotto da OnePodcast, dedicato ai più celebri filosofi della storia riadattati ai giorni nostri. I due episodi, dai titoli “Natale Stupendo” e “Nuovo anno stupendo”, saranno disponibili rispettivamente dal 25 dicembre e da 1° gennaio sull’app di OnePodcast e su tutte le piattaforme di streaming audio. 

 «Cene in famiglia, regali, albero, presepe, cibo, panettone con o senza canditi, no meglio il pandoro, che bella la neve, per fortuna non ha nevicato, finalmente rivedo zii e cugini, che noia rivedere i parenti. Insomma, tutto nella norma. Ma è possibile prendere il Natale con filosofia?»

Barbasophia con la sua coinvolgente oratoria, nella puntata “Natale Stupendo”, propone “tre palline filosofiche da appendere all’albero di Natale” con i suggerimenti di famosi filosofi come Epicuro, che può aiutarci a non dimenticare che la felicità risiede nelle piccole cose, Feuerbach per capire insieme  che l’uomo è veramente ciò che mangia e che con cura dobbiamo imparare a ponderare e scegliere il cibo per il nostro intelletto e le nostre emozioni, e ancora Nietzsche per essere veri oltre-uomini a Natale a goderci senza timore “l’eterno ritorno”. Tre riflessioni interessanti che possono aiutarci a vivere questi momenti di allegria senza pressioni ma con serenità e giudizio. 

«Il passaggio dall’anno vecchio a quello nuovo è il momento in cui viviamo in bilico tra i bilanci del passato, seppur parziali, e i buoni propositi per il futuro» quale momento migliore allora per ascoltare la speciale puntata “Nuovo anno stupendo” in cui Barbasophia riporta tre utili consigli per trascorrere un buon 2024. 

Non si tratta di previsioni astrologiche, ma di teorie e pensieri dei filosofi che basavano la loro disciplina su esercizi critici della ragione, un metodo che può risultare molto efficace per analizzare e affrontare al meglio problemi all’apparenza insormontabili magari con l’aiuto di Cartesio (padre del famoso Cogito Ergo Sum), per conoscerci meglio e cercare di dedicare più tempo a noi stessi con le idee del celebre filosofo di Atene Socrate, e infine andare alla ricerca della bellezza che spesso a nostra insaputa ci circonda con l’immancabile Immanuel Kant. 

Nella seconda stagione del podcast “Pensiero Stupendo”, disponibile sull’app di OnePodcast e su tutte le principali piattaforme di streaming audio, Barbasophia ripercorre la vita e le idee di 10 grandi pensatori – Pitagora, Eraclito, Giordano Bruno, Pascal, Simone De Beauvoir, Hegel, Marx, Freud, Heidegger, Hannah Arendt – adattandoli al presente. 

Una coinvolgente oratoria in grado di arrivare a più generazioni, quella di Saudino, che con passione spiega come i pensieri di questi teorici di epoche passate possano essere utili per affrontare la frenetica vita di tutti giorni che spinge alla produttività senza lasciare spazio alla riflessione e alla creatività. 

Un metodo di insegnamento innovativo che usa il mondo delle piattaforme social come strumento di divulgazione e propone un approccio alla filosofia differente da quello al quale siamo solitamente abituati. 

Con i suoi appuntamenti monografici “Pensiero Stupendo” rappresenta anche un pratico strumento per un attento ripasso per esami e maturità oltre che un utile suggerimento per gli insegnanti alla ricerca di nuove idee e spunti.  

“Pensiero Stupendo – Vita e opere dei più grandi filosofi di tutti i tempi” è un podcast del Prof. Matteo Saudino, alias Barbasophia, prodotto da OnePodcast. Le prime puntate sono disponibili sull’app OnePodcast e su tutte le principali piattaforme di streaming audio (Spotify, Apple Podcast, Amazon Music, Google Podcast).